“Raz Degan mente”. GF Vip, Alfonso Signorini non ci sta: stanco delle accuse al programma tira fuori tutta la verità

Alfonso Signorini rompe il silenzio. Tutto pronto per la nuova edizione del Grande Fratello Vip? Gli autori della casa più spiata d’Italia continuano a lavorare prima dell’attesissima ripartenza, ma nel frattempo le prime indiscrezioni sugli inquilini prossimi a varcare la gettonatissima porta rossa.

Rifletori accesi su Raz Degan. Ebbene si, proprio l’ex compagno di Paola Barale avrebbe posto alcune condizioni economiche per la sua permanenza in casa di soli 30 giorni. La cifra è da capogiro. Infatti pare abbia richieto ben 500mila euro. Ma non appena diffusa l’indiscrezione, l’attore israeliano avrebbe smentito tutto.

Raz Degan Grande Fratello Vip Alfonso Signorini rompe silenzio

Pare che si tratti di una ‘bufala’ montata dai giornali. Così avrebbe rferito Raz sui social. Peccato, però, che sul nome dell’ex di Paola Barale come potenziale concorrente della casa circolavano non poche voci, cos’ come sulla partecipazione di Pamela Prati e Totò Schillaci.


Raz Degan Grande Fratello Vip Alfonso Signorini rompe silenzio

E sulla vicenda non poteva che esprimersi Alfonso Signorini attraverso le pagine del suo settimanale Chi. Il conduttore non solo rompe il silenzio, ma tuona anche contro Raz Degan: “Penso che la vera spazzatura sia volere parecchie centinaia di migliaia di euro per un solo mese di permanenza nella Casa del Grande Fratello, come ha chiesto poche settimane fa il ‘signor’ Degan a Mediaset”.

Raz Degan Grande Fratello Vip Alfonso Signorini rompe silenzio
Raz Degan Grande Fratello Vip Alfonso Signorini rompe silenzio

Dunque, sarebbe stato il padrone di casa in persona a confermare la richiesta ricevuta in redazione da parte dell’attore ed educatamente rispedita indietro proprio perché, dal punto di vista economico, “avrebbe ripulito la Casa del GF Vip”. Piccoli ‘incidenti’ di percorso che però non impediscono al reality di mancare al debutto in tv previsto per il 13 settembre prossimo.