Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
la rabbia di alba parietti

“Non è giusto, lei è morta”. La rabbia di Alba Parietti, fatti che non riesce ad accettare

Alba Parietti, la rabbia espressa durante la sfogo in diretta tv. Ospite d’eccezione nello studio televisivo di Alberto Matano. Durante la messa in onda de La vita in diretta, gli ospiti presenti in studio hanno avuto modo di confrontarsi circa un triste caso di cronaca nera italiana, ovvero la morte di Tiziana Cantone.

Alba Parietti non è la sola a riflettere su quei fatti avvenuti nel 2016, Come è noto, Tiziana Cantoni, 31enne della provincia di Napoli, è morta suicida in seguito alla diffusione di alcuni video che la ritraevano in atteggiamenti molto intimi con un uomo. Una vicenda che reca a distanza di anni ancora alcune lacune da chiarire, sulle quali si è discusso nel corso dell’ultima messa in onda del programma. (Alba Parietti, lo strano annuncio in diretta).

Alba Parietti la rabbia e lo sfogo in diretta sulla morte di Tiziana Cantone


La rabbia di Alba Parietti: “E’ assolutamente ingiusto tutto questo. Peraltro il caso della morte di Tiziana è ancora aperto”, queste le parole espresse davanti alle telecamere de La vita in diretta di Alberto Matano. “L’istigazione al suicidio non è meno grave dell’omocidio, perchè significa indurre una persona a togliersi la vita”, aggiunge.

Alba Parietti la rabbia e lo sfogo in diretta sulla morte di Tiziana Cantone

Lo sfogo colmo di rabbia di Alba Parietti prosegue: “La sua unica colpa era quella di aver amato troppo un uomo di cui si fidava” ha aggiunto con visibile amarezza. “La donna, a quanto pare, è sempre colpevole. Dobbiamo veramente interrogarci su questo”, così ha concluso la sua puntuale riflessione sul caso della morte di Tiziana. (Morte di Tiziana Cantone).

Alba Parietti la rabbia e lo sfogo in diretta sulla morte di Tiziana Cantone

Dello stesso parere di Alba Parietti, anche Alberto Matano che ha dunque mandato i suoi più affettuosi e sentiti saluti alla mamma di Tiziana, la signora Teresa Giglio. Una vicenda giudiziaria che scuote gli animi di molti e che chiede ancora chiarezza.

Sport sotto choc, il campione crolla al tappeto e muore davanti agli spettatori: soccorsi inutili


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004