Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Sinisa Mihajlovic salute

“Forza Sinisa!”. Mihajlovic, il messaggio preoccupa tutti: giallo sulla salute dell’allenatore

  • Sport

Sinisa Mihajlovic, uno messaggio su Twitter del direttore del TG5 Clemente Mimun mette in allarme sulla salute dell’ex allenatore del Bologna e campione di Lazio, Inter e Sampdoria. Solo pochi giorni fa Mihajlovic aveva presto parte a sorpresa alla presentazione della biografia del tecnico boemo Zedneck Zeman. Una parata di campioni ra loro Di Francesco, Di Biagio, Marchegiani, Favalli, Rambaudi. E, appunto, Mihajlovic che pur non essendo mai stato allenato in carriera da Zeman, Sinisa ha voluto essere presente all’evento.


Spendendo parole d’elogio per il tecnico: “Zeman non ha vinto trofei ma ha vinto molto più degli altri, perché ha valorizzato tanti giocatori e portato una mentalità nuova nel calcio italiano”. Poche settimane fa, lo scorso 23 novembre, era circolata la voce di un possibile ritorno in panchina. Il Daily Record aveva dato per vicinissimo l’accordo con i Glasgow Rangers per prendere il posto di Giovani Van Bronckhorst, fresco di esonero.

Sinisa Mihajlovic salute


Leggi anche: “Vergogna”. Sinisa Mihajlovic e la malattia, la figlia denuncia: “Cosa hanno fatto a mio padre”

Sinisa Mihajlovic, un messaggio accende i riflettori sulla sua salute


Poi non se ne era fatto niente. Stamani il messaggio di Mimum “Forza Sinisa”. Scrive Leggo come “non è chiaro se la situazione di salute del fortissimo ex difensore serbo abbia registrato novità”. Mihajlovic lotta da anni contro la leucemia. Malattia che non gli ha impedito di fare ciò che più amava, lavorare sul campo, con qualche piccola pausa per affrontare le cure in ospedale, fino allo scorso settembre quando il club felsineo ha affidato la panchina a Thiago Motta.

Sinisa Mihajlovic salute


Raccontava Sinisa: “È stata una bella botta, sono rimasto due giorni chiuso in camera a pensare a tutto, a riflettere, a piangere, mi è passata tutta la vita davanti. Non sono lacrime di paura, le mie. Io rispetto la malattia, ma so che la vincerò. La guarderò dritta negli occhi, la affronterò a petto in fuori. La cosa più difficile è stato far credere a mia moglie che avevo la febbre il giorno della partenza per il ritiro del Bologna a Castelrotto, il giorno in cui in realtà dovevo fare ulteriori accertamenti”.

Sinisa Mihajlovic salute


Po ancora: “Nessuno deve pensare di essere indistruttibile e invincibile, perchè poi quando succede è una botta tremenda. L’unica speranza è anticipare, per scoprire prima il problema. Nella mia vita nessuno mi ha regalato nulla, ma sono sicuro di uscire un uomo migliore da questa situazione”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004