Silvio Berlusconi, le prime parole dopo il ricovero in ospedale. Le sue condizioni

“Un problema aritmologico”. E’ stato questo che ha spinto Alberto Zangrillo, medico di fiducia di Silvio Berlusconi e primario dell’ospedale San Raffaele di Milano “a imporre il ricovero” al Centro cardiotoracico del Principato di Monaco per l’ex premier. Zangrillo ha spiegato di essersi recato “d’urgenza” nel Sud della Francia dal leader di Forza Italia e di “averlo visitato personalmente lunedì”, per via di “un aggravamento”. Da qui la scelta del ricovero a Monaco “non avendo ritenuto prudente un trasferimento” di Berlusconi in Italia, ha detto lo specialista.

Il leader della Lega Matteo Salvini lo ha chiamato, trovandolo sereno e di buonumore. E’ quanto fanno sapere fonti del partito. I due leader si sono confrontati sulla situazione politica, condividendo la preoccupazione per la situazione del Paese, e hanno accennato anche alle elezioni amministrative. “Clima cordiale e di grande compattezza”, fanno sapere le stesse fonti. Continua dopo la foto


“Il presidente Berlusconi sta bene” scrive sui social Antonio Tajani, vicepresidente di Fi. “Si trova a Monaco per sostenere alcuni esami di controllo. L’ho appena sentito per comunicargli l’esito del vertice di centro-destra e per discutere sugli sviluppi della crisi di governo. Ti aspettiamo, forza Silvio!”. “Ho sentito Berlusconi, stava bene, come speravo, e abbiamo condiviso le cose che ci siamo detti questa sera” ha detto la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, dopo il vertice del centrodestra di questo pomeriggio alla Camera. Continua dopo la foto

Poi è arrivato il messaggio del leader. “Desidero tranquillizzare tutti: sono in buone condizioni di salute, il mio ricovero si è reso necessario solo per alcuni accertamenti poco più che di routine impostimi dalla prudenza dei miei medici curanti”. Lo scrive in una nota Silvio Berlusconi, ringraziando “i molti che in queste ore mi stanno facendo pervenire messaggi di affetto”. Ancora una volta sono grato ai tanti amici, sostenitori ed anche avversari politici che hanno avuto la cortesia di esprimermi la loro attenzione e il loro sostegno”. Continua dopo la foto


{loadposition intext}
“La mia attività -spiega il Cav- prosegue normalmente, in costante contatto con i miei collaboratori e i protagonisti della vita pubblica, in questo momento così difficile per il Paese”. “Non sono preoccupato per le mie condizioni, mi preoccupo per quelle di tanti italiani vittime del Covid e di altre malattie e di tanti altri italiani che subiscono le conseguenze di una crisi gravissima. Mi preoccupo anche, di conseguenza, per il rischio che la crisi politica che si è aperta aggravi la paralisi decisionale del Paese in un momento così difficile. Qualunque sia la soluzione, è necessario attuarla al più presto, senza perdere neppure un giorno nei tatticismi della politica di palazzo. Un saluto e un ringraziamento cordiale a tutti”.

Caffeina by Andkronos

(www.adnkronos.it)

Ti potrebbe interessare: Silvio Berlusconi ricoverato nel Principato di Monaco. Zangrillo: “Aggravamento, l’ho raggiunto d’urgenza”