Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Governo Giorgia Meloni

Governo, totoministri: chi c’è. Tutti i nomi prima di salire al Colle

  • Italia

 

L’incarico per Giorgia Meloni potrebbe arrivare nel pomeriggio di sabato o al più tardi domenica mattina, la squadra del nuovo governo intanto è quasi definita. Dopo la burrasca dei giorni scorsi la premier ha rotto gli ormeggi. Oggi, alle 10.30, salirà al Quirinale. “Insieme a tutta la coalizione del centrodestra, saliremo al Quirinale per le consultazioni con il presidente della Repubblica Mattarella. Siamo pronti a dare all’Italia un governo che affronti con consapevolezza e competenza le urgenze e le sfide del nostro tempo”, scrive Giorgia Meloni in un post su Facebook.


Ma al termine del colloquio dovrebbe essere solo lei a parlare per tutti. “Nel momento in cui si va come coalizione, la dichiarazione la fa il leader della coalizione”, ha affermato Maurizio Lupi di Noi Moderati. Un nuovo smacco a Silvio Berlusconi che in questi giorni ha imbarazzato, e non poco, il governo con le sue dichiarazioni su Putin ed il conflitto in Ucraina.

Leggi anche: Governo, la decisione di Giorgia Meloni dopo Berlusconi: “Basta, non tratto più”

Governo Giorgia Meloni


Governo, Giorgia Meloni accelera: quasi chiusa la lista dei ministri


Se tutto andrà secondo le previsioni, se la maggioranza di centrodestra uscita vincitrice dalle elezioni sarà riuscita a trovare l’intesa per dar vita al nuovo governo cioè, il giuramento come detto in apertura potrebbe arrivare tra il tardo pomeriggio di domani e la mattinata di domenica, con successiva cerimonia della campanella, primo Consiglio dei ministri e dibattito sulla fiducia in Parlamento tra martedì e mercoledì prossimi.

Governo Giorgia Meloni


Accordo che tra le forze di maggioranza sembra scontato ma che darà comunque dei mal di pancia agli alleati di Fratelli d’Italia. Le ultime intenzioni che escono dal quartier generale di Giorgia Meloni infatti sembrano andare verso una direzione precisa: rafforzare il primo partito di governo a discapito degli altri. Carlo Nordio sembra blindato alla Giustizia. Mentre crescono le quotazioni di Guido Crosetto alla Difesa.

Governo Giorgia Meloni


Antonio Tajani viaggia sì verso il ministero degli Esteri ma è in bilico il vicepremierato, carica dalla quale potrebbe essere escluso Matteo Salvini. Nelle ultime ore Meloni sembra aver cambiato idea e orientata a non avvalersi di numeri due. Alla Cultra poi spunta il giornalista Gennaro Sangiuliano, L’alternativa per la Cultura è lo scrittore Giordano Bruno Guerri. Per la Transizione ecologica c’è Gilberto Pichetto Fratin. Un’altra svolta negli equilibri riguarda l’incarico che con ogni probabilità assumerà l’attuale capogruppo di FdI alla Camera, Francesco Lollobrigida. Per la Sanità, invece, è sfida al fotofinish tra Francesco Rocca (Croce rossa), Guido Rasi (già direttore dell’Agenzia europea del farmaco) e Orazio Schillaci, rettore di Tor Vergata.

Berlusconi ‘punzecchia’: “Ecco cosa so sul compagno di Giorgia Meloni”


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004