Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
matteo messina denaro carcere

Matteo Messina Denaro, cosa è successo durante il primo giorno in carcere

  • Italia

Matteo Messina Denaro, la foto dal carcere. Trovato e perquisito il covo del super boss di Cosa Nostra. Un’operazione lunga e complessa coordinata dalla Procura di Palermo, da pochi mesi guidata da Maurizio de Lucia, insieme ai Carabinieri del ROS. I primi aggiornamenti dal penitenziario di massima sicurezza de L’Aquila.

Matteo Messina Denaro in carcere. “Matteo Messina Denaro andrà al carcere duro perché quell’istituto esiste ancora grazie a questo governo. Quindi qualcuno dovrebbe spiegarmi su che cosa si sarebbe fatta una eventuale trattativa”, sono state le parole della presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ospite di ‘Quarta Repubblica’ su Rete 4.

Leggi anche: “Chiedete a lui”. Messina Denaro, l’appello choc dei genitori di Denise Pipitone

Matteo Messina Denaro in carcere comportamento


Matteo Messina Denaro in carcere: “Comportamento anomalo”

Ieri notte Messina Denaro è stato infatti trasferito da Palermo al carcere di massima sicurezza dell’Aquila. Prima ora d’aria per il super boss di Cosa Nostra. Come fa notare Il Giornale di Sicilia “il suo sarebbe un comportamento anomalo rispetto a come si comportano di solito i detenuti al 41 bis”. Matteo Messina Denaro, stando a quanto riferito, si sarebbe mostrato sorridente con il personale del penitenziario. E secondo alcune indiscrezione trapelate, le sedute di chemioterapia potrebbero essere disposte in massima sicurezza in una struttura all’esterno del carcere. (“Il vero Andrea Bonafede”. Matteo Messina Denaro, esiste davvero l’uomo della falsa identità).

Matteo Messina Denaro in carcere comportamento

Non appena appresa la notizia dell’arresto, a Castelvetrano il sindaco Enzo Alfano è sceso in piazza in occasione del flashmob contro la mafia convocato nel giorno della cattura del boss. “È una giornata di liberazione perché da tanti ormai si associava questa città a Messina Denaro ed era davvero ingiusto e improprio. Questa è una città che ha ripudiato la mafia da tantissimi anni”, queste le parole del primo cittadino.

Matteo Messina Denaro in carcere comportamento

Mentre la ‘Fondazione Falcone’ ha pubblicato su Facebook una foto che immortala un biglietto lasciato sulla tomba del magistrato Giovanni Falcone ucciso nella strage di Capaci con la moglie Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani: “Ce l’abbiamo fatta Giovà… dopo 30 anni”, si legge nel foglietto lasciato nella chiesa di San Domenico che ne accoglie le spoglie.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004