Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Lite in chiesa ad Aversa

“È finito all’ospedale”. L’offerta del fedele è ‘troppo bassa’ e il prete reagisce così: choc in chiesa

  • Italia

Lite in chiesa ad Aversa. Protagonisti il parroco della diocersi Normanna e un fedele, che si è visto costretto ad andare al pronto soccorso dell’ospedale cittadino dopo una furiosa discussione, finita con un’aggressione, con il prete della cittadina in provincia di Caserta, in Campania.

I fatti sono accaduti martedì mattina, quando, al termine della cerimonia per un funerale, il parente del defunto si è recato in sagrestia della chiesa della chiesa della Madonna di Casaluce per lasciare una donazione. L’uomo ha deciso di lasciare venticinque euro, ma alla vista della somma il parroco ha storto il naso e gli ha fatto notare di aver lasciato pochi soldi.

Lite in chiesa ad Aversa


Lite in chiesa ad Aversa. Prete aggredisce fedele per l’offerta bassa

Come riportano i quotidiani locali, il parroco della diocesi (A.F., queste le iniziali dell’uomo) ha fatto notare al fedele di essere stato troppo tirchio con la somma consegnata per l’offerta e da lì è nata una discussione. Prima una discussione tranquilla, poi i toni che si sarebbero accesi con urla e anche spintoni.

Lite in chiesa ad Aversa

Il fedele, infatti, avrebbe risposto che ”non c’è nessun obbligo” e – lasciando i soldi sul tavolo – si sarebbe allontanato dalla sagrestia della chiesa. Da qui la reazione sconsiderata del parroco, che lo avrebbe apostrofato e avrebbe anche alzato le mani contro il fedele che aveva appena partecipato al funerale di un parente.

Secondo quanto riportano i quotidiani locali, per la Curia si sarebbe trattato solo di uno scambio di opinioni acceso, di un piccolo alterco, ma l’uomo, che avrebbe riportato anche delle escoriazioni, è comunque andato in ospedale per farsi refertare. Ovviamente il fedele è intenzionato a denunciare il prete sia per l’aggressione sia per la richiesta di denaro, non obbligatoria in quanto offerta.

Emicrania, ansia e vertigini, per i medici. Ma Emma ha un tumore al cervello: come se n’è accorta


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004