Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Bari Gigi Pascazio Morto

Gigi muore a 17 anni per un malore improvviso, era a casa. Dolore e rabbia a scuola

  • Italia

Una notizia bruttissima ha sconvolto la Puglia e in particolare la città di Bari. Gigi Pascazio è morto a 17 anni, all’interno della sua abitazione, in modo improvviso. Nulla faceva presagire il peggio, ma il giovane studente se n’è purtroppo andato per sempre. Secondo quanto riferito finora dal sito Repubblica e da altri organi di informazione locali, è stato trovato cadavere nel suo letto. Una scoperta agghiacciante, che ha distrutto un’intera famiglia e gettato nello sconforto i suoi compagni di scuola e tutti coloro che gli volevano bene.

Bari è quindi sotto choc per Gigi Pascazio, morto troppo presto e strappato ingiustamente all’affetto dei suoi cari. L’annuncio della sua dipartita è arrivato tramite una comunicazione dell’istituto scolastico Majorana, situato nel quartiere barese di San Paolo. Nessuno riesce a credere che non potrà mai più varcare il cancello della scuola e incontrare i suoi amici e professori. Davvero struggente il pensiero espresso dalla preside, che ha voluto quindi rendere omaggio all’adolescente, vittima di un destino inaccettabile.

Leggi anche: Lorenzo è morto in casa. L’allarme della sorella, poi la scoperta choc dei carabinieri

Bari Gigi Pascazio Morto


Bari, Gigi Pascazio morto in casa: aveva 17 anni

Un dolore immenso per la comunità di Bari, costretta a dire addio ad una giovanissima vita. Gigi Pascazio è morto senza nemmeno diventare maggiorenne e la scuola Majorana, attraverso la dirigente scolastica Paola Petruzzelli, ha scritto sui social network: “È un giorno davvero triste per la nostra comunità scolastica, che sconvolta dalla notizia si stringe alla famiglia in questo momento di dolore per la perdita di Gigi. Stamattina è stato molto triste arrivare a scuola e sapere che un nostro alunno è volato in cielo per un infarto fulminante”.

Bari Gigi Pascazio Morto

Infine, la preside dell’istituto frequentato da Gigi Pascazio, che era al secondo anno, ha concluso: “Una vita di sorrisi, traguardi, sfide, amori che non ci saranno. Addio sfortunato ragazzo, che possa accoglierti la tua adorata mamma. Una vita in meno, una delle tante in questo momento, in cui stanno aumentando in modo esponenziale gli infarti. Ogni settimana è un bollettino di guerra. Ma nessuno sembra accorgersene. Noi tutti siamo vicini alla tua famiglia, già provata da tanto dolore”. Dunque, il 17enne aveva perso prematuramente la sua mamma. Restano comunque da chiarire tutti i dubbi sull’accaduto e quindi la magistratura ha optato per l’esame autoptico, che chiarirà definitivamente le cause della morte.

Inutile per Gigi la corsa disperata verso l’ospedale San Paolo di Bari, infatti nonostante l’intervento dei medici è stato possibile solamente confermare la sua morte. Una sua parente ha scritto su Facebook: “La vita è davvero ingiusta, riposa in pace tra le braccia della tua mamma”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004