Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Francesco Valdiserri morto figlio giornalisti ragazza positiva alcol cannabis

Francesco, il figlio dei giornalisti investito e ucciso: scoperta choc sulla ragazza alla guida

  • Italia

Francesco Valdiserri investito e ucciso, la svolta sulla conducente dell’auto. Ha destato molto scalpore la notizia della scomparsa del 18enne figlio dei giornalisti del Corriere della Sera Luca Valdiserri e Paola Di Caro, firme molto note a Roma.

Tantissimi i messaggi di vicinanza ai genitori che hanno perso il figlio. Su Twitter hanno espresso cordoglio Giorgia Meloni, Matteo Salvini, i giornalisti Pierluigi Pardo, Davide Desario e il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, che ha scritto: “Sono profondamente addolorato per la tragica morte di Francesco. Un abbraccio forte a te, a Luca e a tutta la vostra famiglia sconvolta da questo atroce dolore”.

Leggi anche: Lutto per la coppia di giornalisti italiani: il figlio Francesco, 18 anni, investito e ucciso sul marciapiede

Francesco Valdiserri morto figlio giornalisti ragazza positiva alcol cannabis


Francesco Valdiserri, 23enne alla guida dell’auto che lo ha ucciso risultata positiva ad alcol e cannabis

Su Twitter il ricordo straziante della madre, la giornalista Paola Di Caro. “Gli eroi sono tutti giovani e belli. Lui era semplicemente un ragazzo felice. E io non lo sarò mai più. Ciao Francesco amore mio”, ha scritto pubblicando due foto di Francesco Valdiserri. Poco dopo la notizia la Di Caro aveva pubblicato un altro tweet in ricordo del figlio scomparso.

Francesco Valdiserri morto figlio giornalisti ragazza positiva alcol cannabis

Ora sul caso emergono nuovi e agghiaccianti dettagli. La ragazza che ha investito Francesco Valdiserri è stata arrestata e posta ai domiciliari con l’accusa di omicidio stradale perché trovata con un tasso alcolemico nel sangue superiore a 1,50 ed è risultata positiva alla cannabis.

Chiara Silvestri, 23enne residente a Dragona, ha investito e ucciso Francesco Valdiserri la notte tra il 19 e 20 ottobre sulla laterale di via Cristoforo Colombo, l’arteria che unisce Roma al litorale. Il giovane stava camminando sul marciapiede insieme a un amico quando è stato investito rimanendo schiacciato tra l’auto e un muro. “Da fonti vicine all’inchiesta risulta che alla ragazza era già stata sospesa la patente in passato per guida in stato d’ebbrezza”, si legge su Roma Today.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004