Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Tragedia del Natisone, perché Bianca e Patrizia le hanno vestite da sposa nelle bare

  • Italia

Dramma del Natisone, la procura di Udine ha aperto un’inchiesta sulla tragedia intanto si continua a cercare Cristian. Nelle ore scorse è stata allestita la camera ardente per Bianca e Patrizia, le due ragazze saranno sepolte con l’abito da sposa. Il procuratore di Udine, Massimo Lia, è intenzionato ad andare a fondo: alcuni aspetti sembrano non tornare. “Siamo nella fase delle indagini preliminari, coi fatti che si stanno accertando in collaborazione con l’Arma dei carabinieri”.

>>“Devo dire una cosa su Marco Liorni”. Pino Insegno, ritorno in tv con polemica a Reazione a Catena. Pubblico infuriato: “Subito a casa”

“Gli accertamenti sulle salme, la dinamica dei fatti, la documentazione che tutti abbiamo visto e l’esame esterno compiuto dal medico legale sui corpi, consentono, con ragionevole certezza, di individuare la causa del decesso nell’asfissia da annegamento e traumatismi vari. Si è ritenuto, dunque, sufficiente l’ispezione cadaverica esterna, anche per riconsegnare le ragazze ai famigliari, per procedere con il rito funebre”.


Natisone, Patrizia e Bianca vestite da sposa per la sepoltura

E ancora: “Tutto è stato acquisito compreso il cellulare della ragazza, che è ancora utilizzabile. I genitori non hanno formulato per ora richieste specifiche. Abbiamo già ascoltato tutti i testimoni, compresi i familiari e dalla Romania non è pervenuta nessuna istanza. Verificheremo i protocolli come sempre in Italia le competenze sono diverse a seconda si tratti di intervento sanitario o meno”.

“Di attività di soccorso immediato o ricerca. Non tutte le cose sono considerate analoghe. La richiesta della relazione urgente, sollecitata dal ministro Musumeci, l’ho letta sui giornali, ma non ho avuto contatti con la prefettura”, “Patrizia ha fatto quattro telefonate al numero unico di emergenza 112, l’ultima delle quali senza risposta”, ha precisato ancora il Procuratore Lia.

“La prima chiamata è delle 13.29, le altre nei minuti immediatamente successivi. Dai primi accertamenti, tutto si è svolto in un arco temporale che si può quantificare grossolanamente in mezz’ora. Da una situazione di apparente tranquillità, quel tumultuoso scorrere del fiume Natisone li ha travolti”. Intanto domani alle 16 sarà celebrato il funerale delle due ragazze. Ci saranno due sacerdoti, uno cattolico e uno ortodosso. Le ragazze sono state vestite da sposa secondo la tradizione del loro Paese di origine.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004