Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ecco il mio addome”. Fedez, i segni dell’intervento per il tumore tre mesi dopo

  • Gossip

Da quando ha scoperto il tumore Fedez non si è mai nascosto. Anzi, ha utilizzato i social e la sua enorme popolarità per raccontare la malattia e il lungo percorso che lo attende per arrivare alla guarigione. Per molti i suoi gesti significano tanto: ha dato forza a tanti come lui che soffrono e che hanno trovato nuovi stimoli per rispondere e reagire alla malattia. Di recente ha anche pubblicato gli audio dei suoi incontri con lo psicologo e della sua malattia, un raro tumore neuroendocrino al pancreas.

Un fatto che ha scatenato molte polemiche: “Io non avevo idea che avrebbe potuto scatenare un dibattito così grande all’interno della comunità psichiatrica o della psicoterapia”, si è giustificato Fedez che poi ha proseguito: “Io sto cercando di tenere aperta la finestra della mia malattia – aggiunge Fedez – per non dimenticare, quella finestra mi aiuta a rivalutare le priorità della mia vita, quindi riascoltando quell’audio per un attimo sono tornato indietro a quando ho scoperto di avere questo tumore e l’unica testimonianza che avevo era Google che mi diceva che sarei morto da lì a sei mesi, come capita sempre qualunque cosa di salute cerchi su Google”.


Fedez cicatrice come è oggi: il rapper pubblica la foto

Per Fedez, “un solo pensiero riusciva a devastarmi più della paura della morte, non essere ricordato dai miei figli”, rivela, per poi chiedersi “se tutto questo mi sia stato realmente di insegnamento. Perché l’essere umano – dice – tende a rimuovere, dimenticare. E io non voglio”. Perché Fedez, soprattutto – scrive, mentre scorre il breve audio con il pianto dell’artista durante la seduta dallo psicologo – non vuole “dimenticare che le cose importanti non sono cose. Tenete quella finestra aperta sempre. Con il cuore”.

fedez cicatrice operazione come è oggi

Nelle ultime ore, sempre tra le Instagram Stories di Fedez, è comparsa una foto della cicatrice sull’addome. L’aveva già fatta vedere 3 mesi fa quando si è operato e adesso la mostra tre mesi dopo. È contento che si sia ridotta e sia perfettamente guarita: è fiero di se stesso. Fedez dapprima condivide nelle sue IG Stories uno scatto fatto dopo essersi ripreso dall’anestesia in ospedale. Si vede che ha un grosso cerotto sull’addome. “Tre mesi esatti dall’operazione e mancano solo 5 giorni dal concerto. Non nego che un po’ mi sto cag***o sotto”, rivela.

fedez cicatrice operazione come era
fedez cicatrice operazione come è oggi

Poi con un’altra foto mostra la cicatrice ancora fresca. “Più che, ‘Chi sei, da dove vieni’, io chiederei: ‘Quali ferite hanno fatto di te quello che sei?’”, sottolinea Fedez. Nell’ultima immagine fa vedere la cicatrice così com’è ora. “Ci è voluto tanto lavoro, riabilitazione, fisioterapia e forza di volontà per arrivare pronto fino a questo giorno – scrive – Comunque vada non posso che essere felice di questo viaggio”.

“Piango di gioia e dolore”. Fedez e il tumore, la verità su quelle ore terribili viene fuori

Tag:

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004