paola di benedetto aurora ramazzotti piangere

“Mi dispiace molto, devono cambiare le cose”. Aurora Ramazzotti in prima linea per l’amica vip: massacrata dopo le foto

Paola Di Benedetto presa di mira sui social. La bella e determinata vincitrice del Grande Fratello Vip 4 è un personaggio molto noto. Il successo è arrivato con “Ciao Darwin”, popolarissimo programma trasmesso su Canale 5 con Paolo Bonolis, dove era Madre Natura. E come Madre Natura, quella vera, Paola ha qualcosa dentro, un fascino ed una bellezza innata, che non vengono scalfiti ma che si rigenerano continuamente.

Anche coi brufoli. E già, perché proprio con i brufoli, quelle odiose protuberanze che fanno dannare l’anima ad adolescenti e non solo l’ex gieffina si è mostrata sul proprio profilo Instagram. E che escono fuori così, quando meno te l’aspetti, come dei funghi velenosi.

paola di benedetto aurora ramazzotti piangere

A proposito di veleno, Paola Di Benedetto ha mandato un messaggio chiaro ai suoi follower con quella foto ‘brufolosa’, senza filtri: ” SONO FELICE E CONTENTA. Ma diciamo che relax e tranquillità sono ben altra cosa. E quindi la mia pelle cosa fa? Mi parla. Mi sta dicendo “Pao, forse è il caso di rallentare un po’!””. In pochi giorni la foto ha raggiunto quasi 200mila mi piace, un botto davvero. In tantissimi sono d’accordo con la showgirl. Tanti, ma non tutti.


paola di benedetto aurora ramazzotti piangere

“Io comunque mi sento davvero bene – scrive ancora su Instagram Paola Di Benedetto – anche con questi brufoli in faccia. Ho voglia di fare esattamente le stesse cose di sempre, strafregandomene altamente se qualche str…o dirà “Oddio ma cosa è successo alla faccia della Di Benedetto?! Gli str…i restano str…i. Per tutti gli altri invece una speranza c’è. Domani non saremo uguali ad oggi, spunterà un’altra imperfezione, una linea d’espressione, un capello bianco. E va bene così, ca..o!”. E invece a qualche hater non va bene, evidentemente.

Così, in soccorso di Paola Di Benedetto è arriva Aurora Ramazzotti, figlia di Eros e Michelle Hunziker. Da sempre in prima linea contro messaggi di odio e pure contro il cosiddetto ‘catcalling‘ Aurora stavolta prende le difese di Paola. Dopo aver dichiarato che quando un messaggio di un personaggio viene riportato da altri ci sta che non la si pensi allo stesso modo, Aurora chiede e si chiede: “Ma come è possibile che una cosa così prestigiosa come essere ripostati sulla pagina del Corriere si sia tramutata in incubo? Io parlo per me ma credo di parlare per tutti. Ogni volta che sono finita su quella pagina e sono andata a leggere i commenti mi è venuto da piangere”. La story di Aurora Ramazzotti è davvero lunga e articolata. Se volete vederla andate qui : VIDEO.