Questo sito contribuisce alla audience di

“Sono passati 15 giorni…”. Alena Seredova e il Covid, le sue condizioni di salute

Uno dei tanti vip che hanno contratto il coronavirus è stato Alena Seredova, la quale sta combattendo contro la malattia. La sua positività al Covid-19 l’aveva annunciata così: “Positiva e sintomatica. Nonostante sia stata davvero molto attenta ho incontrato questo sgradito inconveniente. Sono a casa isolata e spero che tutto questo passi presto…Per me e per tutte le persone più in difficoltà di me. Teniamo duro!”. In pochissimo tempo l’affetto dei suoi fan si è manifestato apertamente.

Adesso la showgirl e attrice originaria della Repubblica Ceca è ritornata a farsi sentire sui social network per aggiornare i fan sulle sue condizioni di salute. In riferimento al suo attuale stato di forma ha detto: “Sono un paio di giorni che sto molto meglio, che sono di nuovo piena di energie. Sono strafelice di questo. Purtroppo però il secondo tampone di controllo è risultato ancora positivo, perciò sono ancora chiusa. Sono molto delusa da questo. Non ho perso subito il gusto e l’olfatto”. (Continua dopo la foto)


Poi ha aggiunto: “Ho perso gusto e olfatto dopo qualche giorno. Ora sta tornando piano piano”. Ha deciso di rispondere alle tante domande dei suoi follower; Alena ha risposto in questo modo a coloro che le chiedevano come avesse contratto il coronavirus: “Non so come l’ho preso, non dai familiari perché sono risultati tutti negativi. Abbiamo traslocato un po’ di tempo fa e abbiamo dovuto aggiustare ancora delle cose, probabilmente qualcuno me l’ha passato”, ha ammesso. (Continua dopo la foto)

La Seredova ha affermato che ciò che le manca di più è poter abbracciare i propri figli e soprattutto la piccola Vivienne, che è nata da pochissimo tempo: “Ho una mancanza assurda dei ragazzi, anche se sono strafortunata perché posso vederli dalla finestra. Penso che per Vivienne sia più facile che per me, lei non ha la cognizione del tempo, ma sono passati 15 giorni e non vedo l’ora di abbracciarla. Avevo già smesso di allattare perché non avevo abbastanza latte, la piccolina è stata svezzata”. (Continua dopo la foto)

Su Vivienne ha ancora riferito: “Alla fine è andata liscia. Per lo svezzamento mi sono confrontata con il mio pediatra di Praga e con quello italiano e ho fatto un mix. Un altro figlio? Devo dire la verità che mi vengono così bene che mi piacerebbe, sì”. Alena Seredova ha anche confessato di essere stata da uno psicologo: “Ci sono andata dopo essermi lasciata con il mio ex marito”.

“Il regalo più grande”. Vanessa Incontrada, il gesto del figlio Isal per il suo compleanno