“Ecco perché ce l’ha con me”. UeD, Gemma Galgani sgancia la bomba. Il retroscena dietro la guerra con Tina Cipollari

Gemma Galgani continua a essere protagonista assoluta di UeD. Ma forse non per molto. Sono più di 10 anni che fa appassionare il pubblico con le sue vicende amorose ma la storia della dama più famosa del trono over potrebbe essere al capolinea stando all’ultima indiscrezione pubblicata dal settimanale Nuovo Tv. La decisione arriverebbe proprio da Maria De Filippi perché, sostiene la rivista, i telespettatori potrebbero essere “assuefatti” alle delusioni d’amore di Gemma.

E lei stessa potrebbe essere stanca di ricoprire da anni lo stesso ruolo. Non solo. La conduttrice avrebbe già pensato a sostituirla. Non a caso ultimamente dedica sempre più spazio a Isabella Ricci, la dama che con la sua lingua tagliente ha già conquistato il pubblico. Una soluzione che sembra poco probabile, visto che Gemma Galgani continua a tenere alta l’attenzione su di sé. Di abdicare, la dama non ha voglia e ha deciso di rispondere a Tina Cipollari dalle colonne del settimanale di Uomini e Donne. Continua dopo la foto


Tutto è nato dopo l’intervista di Tina al settimanale Nuovo in cui accusava la dama torinese. “È una nullità – così la definiva sul settimanale -. Donna volubile che va dove tira il vento. Se avesse avuto una dignità non avrebbe accettato il corteggiamento di Nicola”. Peraltro, prosegue, la popolarità di Gemma non sarebbe farina del suo sacco. Continua dopo la foto

“Deve a me e a Giorgio Manetti (storico cavaliere corteggiatore della Galgani al Trono Over) il suo successo. Prima era una donna dimessa e anonima. Ho creato un mostro, purtroppo”. La fine sentimentale della dama torinese appare però segnata secondo Tina: “Si ritroverà da sola quando si spegneranno le telecamere. Gemma è falsa e il pubblico l’ha capito”. Così parlò la storica opinionista di Uomini e Donne che su una pacificazione chiude la porta. Non saranno mai amiche: ne è sicura. Continua dopo la foto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gemma Galgani (@gemma.galgani)


{loadposition intext}
“Essere definita una nullità è una grande offesa. Se esisto vuol dire che non sono una nullità”, ha risposto la Galgani che torna poi a parlare di Giorgio Manetti: “Al contrario, credo che sia Giorgio a dovere al programma, e soprattutto alla nostra frequentazione, la sua popolarità. Senza contare che a lui piacevo esattamente per com’ero”. Poi la battuta su Tina: “Si è traferita a Torino, non può stare senza di me”.

Ti potrebbe interessare: “Gemma Galgani sostituita”. Rivoluzione a Uomini e Donne: chi arriva al suo posto