Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Sto male”. Giovanni Ciacci choc, la confessione fa preoccupare il pubblico

Ha deciso di partecipare al GF Vip per combattere i pregiudizi: per parlare della sua malattia, del modo in cui l’affronta tutti i giorni, dell’evoluzione delle cure per essere un esempio per tutti e per combattere i pregiudizi. Giovanni Ciacci è stato il primo concorrente sieropositivo ad entrare al GF Vip. “Il tuo grande fratello è iniziato un po’ prima di entrare nella casa”, disse Alfonso Signorini facendo riferimento all’intervista di Ciacci con Chi quando ha rivelato, per la prima volta, di essere sieropositivo.

“Hiv non vuol dire morte – ha commentato poi Giovanni Ciacci – Con l’HIV una volta si conviveva ma adesso si vive e questo va detto a voce alta. L’HIV è un’infezione che riguarda tutti e non riguarda solo gli omosessuali ma tutti ed è un’infezione che se non curata può portare all’AIDS e bisogna fare prevenzione. Potrei fare l’amore con il mio compagno e avere un figlio sano – specificò Ciacci, palesemente emozionato – Le cure, però, sono state pesanti. Io ho voluto espormi e raccontare questa storia per far capire perché ancora c’è lo stigma, la gente pensa che si attacca con un bacio o andando allo stesso bagno”.

Leggi anche: “Giorgia Meloni, devi aiutarmi”. Giovanni Ciacci, la denuncia choc: “Cosa mi è successo”

giovanni ciacci confessione fatto cattivi pensieri


Giovanni Ciacci confessa di non stare bene: “Vado dallo psichiatra”

Poi c’è stato il caso Marco Bellavia, con l’ex conduttore di Bim Bum Bam vittima di problema legati alla sua salute mentale e isolato dal resto del gruppo. Giovanni Ciacci è andato in nomination e il pubblico lo ha eliminato. Da quando è uscito la sua vita è cambiata e lo confessa sulle pagine di Nuovo Tv: “Ho fallito, non sono riuscito a cancellare lo stigma contro i sieropositivi”, ha detto Ciacci che ha potuto partecipare a questa edizione del GF Vip in quanto la clausola che prevedeva il test dell’Hiv è stata cambiata: un sieropositivo con Hiv “non rilevabile. Non trasmissibile” può prendere parte a un reality.

Una valanga d’odio ha travolto Giovanni Ciacci dopo l’annuncio della sua partecipazione al GF Vip: “Ci sono state addirittura petizioni per togliermi dal cast perché considerato pericoloso”. Anche dentro la casa il rapporto con gli altri concorrenti non è stato facile: “A parte Carolina Marconi, Patrizia Rossetti e Luca Salatino, gli altri mi consideravano un privilegiato”.

giovanni ciacci confessione fatto cattivi pensieri
giovanni ciacci confessione fatto cattivi pensieri

In realtà davvero pochi colleghi gli ha mostrato solidarietà: da Raimondo Todaro a Valeria Marini, da Caterina Balivo a Manila Nazzaro e ovviamente anche Alfonso Signorini. Dopo la breve esperienza al Grande Fratello Vip, Ciacci si sente molto solo: “Ho avuto brutti pensieri. Le analisi sono sballate, sto male, non dormo, ho attacchi di panico, vado da uno psichiatra. Perché devo pagare un prezzo così alto?”, ha confessato a Nuovo Tv.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004