sonia bruganelli gf vip soleil razzismo

“Sonia Bruganelli non deve farlo”. GF Vip, dalla casa attacco all’opinionista: “Il pubblico non è scemo…”

C’è un caso che sta facendo parecchio discutere all’interno del Grande Fratello Vip. O meglio, nelle ultime ore di ‘casi’ ne sono esplosi parecchi dentro la casa. Dal gesto di Manuel Bortuzzo che si pulisce la bocca dopo un bacio di Lulù alla litigata tra Alex Belli e Samy Youseff. È stata, però, proprio la discussione tra questi ultimi, che ha coinvolto anche Ainette Stevens a provocare la reazione, per molti ‘sguaiata’ di Soleil Sorge. L’influencer, quando gli animi si sono scaldati troppo, ha fatto un’uscita infelice.

“Ma non c’è bisogno che urlate, veramente. Cosa hai da urlare?! Vacci a parlare tranquillamente. Basta urlare, sembrate delle scimmie”. La frase ha creato un dibattito anche tra gli altri concorrenti e Raffaella Fico ha parlato di razzismo. “Sono cose che non transigo, sono cose che non voglio sentire neanche per gioco. Dare della scimmia ad Ainett e Samy è razzismo. Ha pure preso in giro lui perché non sapeva delle parole in italiano”. Ma non basta, a questo punto c’è chi parla apertamente di squalifica per Soleil.

sonia bruganelli gfvip soleil sorge razzismo

Come sapete, tuttavia, quest’anno le due opinioniste Adriana Volpe e Sonia Bruganelli possono salvare, ogni settimana, due concorrenti dalla nomination. E Ainette Stephens sul caso Soleil Sorge razzismo, mette le mani avanti: “Già me la immagino Sonia che proverà a difenderla. Se Sonia la difenderà la gente capirà. Voi pensate che a casa i telespettatori sono scemi? Per questo non può andare in nomination Soleil, perché va fuori immediatamente. Io sono andata in confessionale e ho detto ‘Chissà perché è una ragazza così intelligente, sincera, brava, bella e buona, non viene capita da mezza Italia’”.


sonia bruganelli gfvip soleil sorge razzismo

L’attacco di Ainette Stephens a Sonia Bruganelli è frontale: “Ragazze Sonia le ha detto ‘fin quando potrò ti salverò e ti porterò in finale’. Quando le ha detto così ho capito. Quindi è chiaro che Soleil adesso si sente Dio sceso in terra perché protetta”. Anche Clarissa Selassiè la pensa così: “Sicuramente in puntata Soleil tenterà di giustificarsi e dirà tipo ‘la mia intenzione non era offensiva, non sono razzista’. Poi ci sarà Sonia che potrebbe difenderla”.

La stessa Clarissa Selassiè aggiunge: “Gliel’ho detto a quella del confessionale che so già che Sonia la difenderà. se Sonia non dimostra obiettività. Se Sonia la difende è imbarazzante per il programma. Come ca**o fai a difenderla?! Oh, ma sei fuori di testa? Se la difenderà significa che il programma accetta il razzismo. […] Questa cosa delle opinioniste che salvano non è giusto. Io spero che finirà prima o poi“. E sul web la polemica impazza: voi da che parte state?