“Oddio, non respiro più”. Sandra Milo, malore in diretta dopo il vaccino. Conduttori nel panico, poi la verità

Golf rosso e spalla scoperta, così Sandra Milo si era fatta immortalare durante la vaccinazione contro il Covid. Giocando sulla paura degli aghi, la mitica Sandra aveva scritto “Ho il terrore e mi volto dall’altra parte per non guardare”. “E quando l’operatore sanitario ha esclamato ‘Fatto’, io da fifona ho chiesto ‘Già finito?'”. E aveva sprona tutti a seguirla nell’esempio.

“Non ho sentito niente. Invito tutti i soggetti che non soffrano di grandi forme allergiche o non siano immunodepressi o non siano donne in stato di gravidanza o in allattamento a sottoporsi, per senso civico e senza alcun timore, alla vaccinazione del Covid 19 nel proprio interesse e per il bene dell’intera comunità”. In rete erano scattati gli applausi e i complimenti “Sexy e senza tempo anche quando ti sottoponi al vaccino”, “Signora Sandra lei è un mito”. “Sandrocchia non ci deludi mai, anche mia suocera si è appena fatto il vaccino”, si leggeva tra i commenti del post di Instagram. (Continua a leggere dopo la foto)


“Cerco solo di sensibilizzare le coscienze degli scettici o dei novax ad agire per il meglio nell’interesse di tutti”, aveva scritto ad un certo punto a chi le chiedeva il perché avesse postato la fotografia mentre il medico le iniettava la dose. Era il 26 febbraio, e oggi, 18 marzo, Sandra Milo si è sottoposta al richiamo del vaccino contro il Covid-19 ed è stata protagonista di diverse interviste in tv e radio. Qui la mitica Sandrocchia, musa di Federico Fellini, ha raccontato l’esperienza della seconda vaccinazione ma è finita al centro delle critiche per aver fatto prendere un bello spavento ai conduttori della trasmissione ”Un giorno da pecora” su Radio Due. (Continua a leggere dopo la foto)

In collegamento con Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, l’attrice ha raccontato di aver fatto la seconda dose del vaccino e subito dopo ha finto un malore: “Ho fatto il secondo stamattina, sto abbastanza bene. Un po’ mi batte il cuore più velocemente, però dai. Oddio, forse non sto bene, oh cavolo, cosa succede, non respiro, aiuto, ah, ah, ah…”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Immediata la reazione di Geppi Cucciari e Giorgio Lauro: “C’è la figlia? Avete il numero in regia? Sandra? Qualcuno chiami la figlia”. Ma pochi secondi dopo la Milo è tornata in diretta spiegando di aver fatto uno scherzo: “Ci siete cascati era soltanto uno scherzo. Ve l’ho fatta, sto benissimo”. L’attrice è però finita al centro delle polemiche perché lo scherzo è stato fatto in concomitanza con la Giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid.

 

Vaccino Covid, la decisione ufficiale dell’Ema sul siero AstraZeneca. La notizia pochi minuti fa