Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ho segnato tutto”. Grande Fratello, dopo la segnalazione su Perla Vatiero parla il Codacons

perla vatiero guai dopo gf

Guai grossi per Perla Vatiero. La fresca vincitrice del Grande Fratello ha visto aumentare notevolmente la sua fama e la sua ‘influenza’ soprattutto sui socia. In breve tempo la giovane è riuscita ad acquisire tanti follower, ora è a quota 740mila follower su Instagram. Negli ultimi tempi, poi, sul suo profilo sono comparse numerose inserzioni pubblicitarie. Si va dai prodotti beauty agli elettrodomestici passando per l’abbigliamento.

Qualcuno, però, ha notato che nei suoi video pubblicitari non sempre viene inserita in sovrimpressione la scritta “adv”, ossia quella che consente di identificare i contenuti di natura pubblicitaria. Spesso, infatti, la scritta è “nascosta” dietro il suo nome o la sua immagine di profilo. Anche il giornalista Gabriele Parpiglia ne ha parlato durante l’ultima puntata di Casa SDL. E pure il presidente del Codacons è intervenuto… Guai in vista per l’ex gieffina.

Leggi anche: “E ora rischia grosso”. Perla, guai dopo il Grande Fratello: interviene il Codacons

perla vatiero guai dopo gf


Il presidente del Codacons interviene su Perla Vatiero

“Io proprio ieri ho visto delle stories e vi do il consiglio di andare a dare un’occhiata. tale Perla Vatiero, che ha vinto il Grande Fratello, dove ha palesemente nascosto l’adv in tutte le sue storie. E chiaramente tra noi giornalisti ce le siamo mandate per dirci ‘che succede?’ – ha affermato Gabriele Parpiglia – Perché secondo noi non è giusto che perché Chiara Ferragni ha più rilievo debba rispondere e questi facciano finta di niente”.

perla vatiero guai dopo gf

“Io personalmente ho fatto una storia pubblica con scritto ‘dato che il caso di Chiara Ferragni non ha insegnato nulla a nessuno…’ ed ho postato questa ragazza che pubblicizzava i falsi guru e quelli che fanno le scommesse. Parlo della ragazza che ha vinto il Grande Fratello quest’anno. Quindi onestamente io un’occhiata la darei”.

Il suo consiglio è stato seguito dal presidente Codacons Giuliano Di Ascenzo ha risposto a Parpiglia: “Certo! Mi segno il nome. Me lo sono segnato e dico con l’occasione che noi abbiamo un osservatorio per la pubblicità. Noi chiediamo spesso spiegazioni anche alle imprese. Noi indaghiamo su grosse imprese, ma anche su chi non mette l’adv e poi a noi sta a cuore la tutela dei minori. Le nostre attività sono molte. Quello che finisce on line non sparisce mai”.

“Guardate i suoi vestiti”. Finito il Grande Fratello, il web accusa Perla e porta le prove


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004