“Ecco cosa mi facevo al corpo”. Paola Perego choc: quegli atti di autolesionismo nel momento più difficile

Paola Perego senza filtri arriva al cuore dei suoi fan. Rivelazioni che fanno male e che raccontano tutto il dolore della presentatrice. Dolore tenuto nascosto per anni e che viene fuori solo ora, alla vigilia di un ritorno in tv. Paola Perego, che dovrebbe a breve prendere la conduzione di una programma, si è raccontata nella pagine del suo nuovo libro.

Paola Perego ha rivelato di essere arrivata a compiere anche atti di autolesionismo, come quella volta che tentò di rompersi un braccio da sola. Su Instagram ha pubblicato alcuni passaggi del suo libro ‘Dietro le quinte delle mie paure’, edito da Edizioni Piemme e che sarà in vendita dal prossimo 12 maggio. “Il momento in cui pensai di aver toccato il fondo – ma ahimè non lo avevo nemmeno lontanamente raggiunto – fu quando provai in tutti i modi a rompermi il braccio sbattendolo contro il muro”, ha spiegato. Continua dopo la foto


“L’ansia non è un dolore reale e io non ce la facevo più a stare male per qualcosa che non si può vedere, così continuai a battere il braccio sinistro contro il muro del salone, con tutta la forza che avevo, nella speranza di sentire qualcosa di vero che non fosse il panico – dice Paola Perego – In quell’occasione scoprii che non è così semplice rompersi qualcosa da soli (riuscii solo a farmi venire una contusione) e scoprii anche che il Mostro (come chiama gli attacchi di panico, ndr) era un osso molto più duro di quello del mio braccio”. Continua dopo la foto

“La domanda che mi sono fatta più spesso in questi anni è stata: perché a me? Perché devo essere proprio io la vittima sacrificale dell’ansia?”. Oggi Paola Perego lo ha sconfitto ed è più serena. E “felice” di poter narrare senza filtri ciò che l’ha tormentata ma che adesso è solo un ricordo che non fa più male. “Vi confesso che sono parecchio emozionata, perché è un progetto che mi sta molto a cuore, nel quale ho dedicato tutta me stessa, mettendomi a nudo per la prima volta in vita mia”. Continua dopo la foto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ciao amici, il 12 maggio uscirà il mio libro: “Dietro le Quinte delle mie paure”. Vi confesso che sono parecchio emozionata, perché è un progetto che mi sta molto a cuore, nel quale ho dedicato tutta me stessa, mettendomi a nudo per la prima volta in vita mia. Questo libro non è una autobiografia, ma è un racconto sincero di tutti gli alti e bassi, di tutte le sconfitte e le vittorie che ho affrontato nella mia lunga, estenuante battaglia contro gli attacchi di panico. “Il mostro” come lo chiamo io, mi ha perseguitata per più di 25 anni, mi ha spaventata, angosciata, mi ha fatto vergognare di essere me stessa. Oggi però il Mostro non c’è più, e sono felice di potervi finalmente,senza più filtri ne paure, raccontare chi sono ma soprattutto chi sono stata. #DietroleQuintedelleMiePaure #paolaperego #edizionipiemme #novità #libri

Un post condiviso da Paola Perego (@paolaperego17) in data:


{loadposition intext}
Così Paola Perego dai suoi profili social, in merito all’uscita di ‘Dietro le quinte delle mie paure’ . “Questo libro – prosegue Paola Perego – non è una autobiografia, ma è un racconto sincero di tutti gli alti e bassi, di tutte le sconfitte e le vittorie che ho affrontato nella mia lunga, estenuante battaglia contro gli attacchi di panico. ‘Il mostro’ come lo chiamo io, mi ha perseguitata per più di 25 anni, mi ha spaventata, angosciata, mi ha fatto vergognare di essere me stessa.”

Ti potrebbe interesse: Paolo Fox e I Fatti vostri, la decisione definitiva. Succede dopo due mesi di assenza