Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Morta a 17 anni per un tumore”. Orietta Berti, la triste rivelazione: un dolore che non passa

Orietta Berti festeggia 79 anni. Sono i numeri che la incoronano come una delle più importanti cantanti italiane: oltre sedici milioni di dischi venduti e quasi 60 anni di carriera tra “Tu sei quello”, “Io, tu e le rose”, “Fin che la barca va”, “Tipitipitì” e “Mille”, il singolo del 2021 cantato con Achille Lauro e Fedez che le ha regalato una nuova popolarità. Nata a Cavriago nel 1943 Orietta Berti comincia a cantare giovanissima e a studiare musica e canto lirico, spronata dal padre Oreste.

Il compleanno, dice, l’ha già festeggiato come racconta in una intervista al Corriere della Sera: “In una discoteca di Desenzano del Garda insieme a Madame Sisì, simbolo del mondo drag queen. Anche lei è nata l’1 giugno. Per lei ricorrono anche i trent’anni di apertura dei suoi locali. Una festa molto bella, con persone arrivate da tante regioni italiane. Ho fatto un concerto e cantare nelle discoteche è sempre molto particolare. La mia ultima canzone Luna piena piace molto ai ragazzi”, racconta Orietta Berti.

orietta berti sandra milo mara maionchi


Orietta Berti nipote a 17 anni morta per un tumore

Il nuovo programma con Mara Maionchi e Sandra Milo (Quelle brave ragazze su Sky), l’impegno sempre gradito con Fabio Fazio, e l’amicizia con un mucchio di artisti delle generazioni più giovani, Orietta Berti si racconta: “Credo di essere amica un po’ con tutti ma è difficile avere rapporti di persona, è più semplice averli telefonicamente. Spesso vedo Manuelito-Hell Raton, oppure Achille Lauro perché ci veste lo stesso stilista Nicolò Cerioni. I Maneskin sono sempre molto affettuosi nei miei confronti e poi c’è Fedez che mi manda i messaggini. Mi trovo molto bene con Rovazzi, con il quale vorrei finalmente fare una canzone”.

orietta berti niopte morta 17 anni tumore

Orietta Berti è sempre stata molto allegra, ma il racconto al Corriere della Sera si incupisce quando racconta le difficoltà della vita che l’hanno sottoposta a dure prove, come la perdita di una nipote acquisita: “Quando perdi i genitori o qualcuno di caro, come una nipote acquisita di 17 anni che si chiamava Orietta a causa di un tumore al pancreas, l’animo diventa grigio”, dice la cantante. Ma come lei stessa racconta, c’è una legge nel mondo dello spettacolo che impone a un artista di mettere da parte il dolore per andare avanti. “Se vai in scena o sei in una tournée devi mostrarti solare, purtroppo è la legge dello spettacolo, nonostante il dolore”, conclude Orietta Berti.

orietta berti niopte morta 17 anni tumore

Inoltre Orietta Berti, in vista della festa del 2 giugno, sarà premiata a Reggio Emilia insieme a Luciano Ligabue ed altri sette reggiani, dei titoli di benemerenza, durante una giornata ricca di eventi. Il prefetto, Iolanda Rolli, ha spiegato che saranno proprio i ragazzi delle scuole a consegnare i riconoscimenti: “Gli studenti di oggi sono i cittadini del futuro. È indispensabile che capiscano il prima possibile il senso della festa del 2 giugno, così importante per la storia dell’Italia. Per questo, non ci siamo limitati a farli assistere ai momenti istituzionali, ma, con la preziosa collaborazione dei docenti, li abbiamo resi veri e propri protagonisti delle cerimonie”.

“Dolori tremendi”. Orietta Berti, le parole sulla sua salute preoccupano


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004