“Così non va bene”. Nunzia De Girolamo, la brutta notizia. E c’è chi corre in suo aiuto: “Fatela finita”

Nunzia De Girolamo sotto i riflettori. Ad accendere le attenzioni sull’ex politica italiana adesso nei panni di conduttrice la risposta data da Alessandro Cecchi Paone su Ciao Maschio Il programma, infatti, non può certo vantare, almeno per il momento, grandi numeri per quanto riguarda la classifica degli ascolti Auditel. D’altronde con una montagna sacra Mediaset, come continua a essere C’è Posta per Te, non è certo facile per la Rai aggiudicarsi il primo posto.

Maria De Filippi ha conquistato il pubblico italiano anche questo sabato. Infatti il people show del sabato sera ha ottenuto 6.169.000 telespettatori e il 28,8% di share. Non benissimo per Ciao Maschio di Nunzia De Girolamo, che conquista in seconda serata solo il 7,5% di share con 593.000 spettatori, preceduto su Rai dal film Ottilie Von Faber-Castell – Una donna coraggiosa che è stato visto da 2.756.000 telespettatori. (Continua a leggere dopo la foto).


Perchè il programma dell’ex politica italiana non riesce a spiccare il volo? Secondo una lettrice che ha scritto ad Alessandro Cecchi Paone su Nuovo Tv quello della De Girolamo sarebbe un “flop clamoroso” dato da “l’incapacità della De Girolamo di condurre” e “la banalità degli argomenti trattati”. Ovviamente non poteva mancare la risposta di Cecchi Paone in merito al dubbio sollevato. (Continua a leggere dopo la foto).

Secondo quanto affermato da Alessandro Cecchi Paone, che ha decisamente preso le difese della conduttrice Nunzia De Girolamo: “Critiche ingenerose ed eccessive. L’idea è buona e originale e Nunzia De Girolamo è diventata un volto valido e gradito al pubblico”. Secondo Alessandro Cecchi Paone “Ciao Maschio ha bisogno dei suoi tempi, come ogni esperimento”. (Continua a leggere dopo le foto).

E continuando ha aggiunto: “Smettiamo di rendere difficile al vita ai nuovi esperimenti televisivi”. Nulla sembra essere perso per Nunzia De Girolamo, che nel tempo avrà sicuramente modo di calibrarsi meglio aspettative del pubblico italiano. Anche il debutto del programma non ha restituito grandi numeri, ma ci vorrà del tempo, come afferma Alessandro. La puntata di “Ciao maschio” andata in onda il 14 febbraio ha convinto solo 745 mila spettatori pari all’ 8,6% di share.

“Sarò sul palco anche io”. Sanremo 2021, c’è l’attesa conferma. Una presenza boom per il Festival