Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Si deve fermare”. Terribile lutto per Nino Frassica, il triste annuncio in famiglia

Grave lutto per Nino Frassica, l’annuncio nelle ore scorse. Sospesi tutti gli impegni. Si legge in una nota: “lo spettacolo di Nino Frassica &Los Plaggers Band previsto per sabato prossimo, 27 aprile, all’Auditorium di Isernia, è stato rinviato. Lo comunicano gli organizzatori. Già fissata la nuova data: Nino Frassica si esibirà a Isernia il 12 ottobre prossimo, sempre sul palco dell’Auditorium Unità d’Italia. I biglietti già acquistati resteranno validi per la nuova data mentre chi volesse chiedere il rimborso potrà farlo attraverso Ciaotickets entro il prossimo 31 maggio”.

>>“Nella Ferrari con lei”. Altro gossip su Fedez: scatenato e in dolce compagnia nella movida milanese

Dall’attore non è arrivato per ora alcun commento. Ha preferito il silenzio. A differenza del nipote, che ha deciso di affidare un messaggio ai social. Che scrive: “Matteo, conosciuto come Uccio, ha un legame da sempre con Cola – scrive il figlio per ricordare l’amore del papà per il mare – Come Cola, appena ha guardato oltre le mura di casa, ha incontrato il blu del mare. Un blu di vento e di sole, che sa di sapienza antica, di avventura e di sale”.


Nino Frassica, morto il fratello maggiore: Matteo, aveva 78 anni

“E ha trovato naturale abbandonarsi al mare e alle sue storie che profumano di leggende, di viaggi dentro l’anima, di silenzi di respiro e urla di tempesta, di remi che affondano nell’acqua e di pensieri che scendono nel profondo dello Stretto. Uccio è nato di fronte ad un ridotto spazio di mare, spesso difficile e duro, ma a volte di una dolcezza infinita che non vorrebbe mai farti andare via, e al mare ha concesso l’anima”.

E ancor: “Ed è nell’amore atavico verso il mare che si è unito a Cola, oltrepassando il legame di sangue e diventando fratello di vita”. Ucciso da una malattia che non gli ha lasciato scampo, è morto a 78 anni il fratello di Nino Frassica Matteo, Uccio, amato e stimato a Galati per la sua simpatia.

Sempre la battuta pronta come il fratello diventato famoso proprio grazie al suo humor surreale e i suoi discorsi nonsense, dispensava allegria fra amici e conoscenti che gravitavano attorno alla famiglia e agli abitanti del villaggio Galati dove non era insolito vederlo passeggiare o armeggiare con la barca di cui era un appassionato da sempre. I funerali si svolgeranno oggi alle 16 alla chiesa di Galati Marina.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004