Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Non li voglio i vostri soldi!”. Live, non è la D’Urso: ha rifiutato un cachet da capogiro. Tutti sconvolti

Altro che bisognoso di lavorare e soldi. La risposta secca alla richiesta di ospitata mossa dalla redazione di Live – Non è la D’Urso è stata un secco “no”. Parliamo della tanto pubblicizzata ospitata di Morgan di domenica 20 ottobre. Da una parte c’è il programma che annuncia la presenza del cantautore nel video di anticipazioni trasmesso a Domenica Live, mentre il comunicato stampa dichiara testualmente “Morgan racconterà la sua battaglia per riavere la casa da cui è stato sfrattato lo scorso 25 giugno”.

Dall’altra c’è l’artista che, in un lungo post pubblicato proprio in concomitanza dello spot, smentisce tutto: non sarà ospite di Barbara D’Urso, Marco Castoldi è irremovibile. Insomma, la puntata di stasera promette già faville. “Io non vado da Barbara D’Urso questa sera, nonostante abbiano pubblicizzato che ci sarei andato”, è intervenuto su Facebook Morgan, già ospite in collegamento in precedenti puntate dello stesso programma. Continua a leggere dopo la foto


“Vi dico perché, anche se sono dinamiche che andrebbero tenute riservate. Ma sono esausto di tutte quelle assurdità che poi si dicono e si scrivono sul mio conto, fasulle, frutto di una non conoscenza dei fatti. Sono solo un incontrollato mare di delirio impietoso e impreciso, su cui cercherò di aprirvi gli occhi perché le cose prima di essere giudicate vanno conosciute e valutate”. Corteggiato per mesi, il cantante avrebbe rifiutato un cachet molto alto pur di non intervenire ancora in televisione per parlare dello sfratto subito dalla sua casa di Monza o delle liti per gli alimenti con le ex Asia Argento e Jessica Mazzoli. Dopo molti no, avrebbe finalmente accettato a condizione di poter parlare con il Ministro Franceschini, Vittorio Sgarbi e il sindaco di Monza”. Continua a leggere dopo la foto

“Richiesta che alla fine sarebbe stata negata, portandolo alla decisione definitiva: “Perché arrivo all’ultimo momento a dire: non ci vado? Semplice, perché io che non ci vado lo dico sin dalla prima volta che mi viene richiesto, gentilmente. E rispondo altrettanto gentilmente no, grazie, ringrazio tanto ma no. E dopo un giorno ritornano e io rispondo ancora no. Mi chiedono perché. Non è il mio mondo, rispondo, non guardo la tv, non ho tempo, sto lavorando e quel mondo non mi appartiene. Ma ti diamo tanti soldi: no grazie, non mi interessa. Ah va beh, contento tu. Ritornano all’attacco il giorno dopo: ti diamo veramente tanti soldi. No. No grazie, basta, mi state un po’ rompendo. Ho detto no. E andiamo avanti così per mesi. Esasperato, un giorno mi dicono ‘ti diamo tutto ciò che vuoi’. Voglio un pianoforte, suonare e parlare di musica. No, devi parlare dello sfratto, di Jessica e di Asia. No no no no no no no no no no”. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}
“Ok, puoi avere il pianoforte, però devi parlare di sfratto. No. Ti diamo il triplo. No. Ti diamo il piano e il triplo. No. Cosa vuoi allora? Voglio che mi lasciate in pace, non voglio andare in questo tipo di programmi. Ma ti facciamo parlare della casa. Ah sì? E non ci sono i giornalisti avvoltoi? E non c’è il gossip? E non ci sono gli stron*i? No, parli della casa. Ma con chi ne parlo? Io della casa voglio parlare con chi può fare qualcosa. Dicci con chi vuoi parlare. Con il Ministro Franceschini. Ok, poi chi altri? Se si può mi piacerebbe una conversazione seria sul tema della casa d’artista con il Ministro, Vittorio Sgarbi e il sindaco di Monza. Insomma, per farla breve mi strappano un sì, con dolore, con esasperazione con mille specchietti per le allodole. Ma stasera non ci sarà il Ministro né il sindaco e Sgarbi è al telefono. Quindi ritorno su ciò che ho sempre detto: NO grazie”.

Ti potrebbe anche interessare: Mara Venier, gli auguri inaspettati del marito sui social: la ‘zia’ non la prende benissimo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004