Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Vergogna!”. A pochi giorni dalla morte di Nadia Toffa, Maurizio Costanzo rompe il silenzio

La morte di Nadia Toffa, la giornalista de Le Iene venuta a mancare il 13 agosto 2019, ha lasciato tutti sconvolti. Nadia Toffa era una persona che era entrata nelle vite di tutti. Ma Nadia Toffa era malata: da due anni aveva un tumore grave che se l’è portata via. Ma lei, negli anni della malattia, ha combattuto col sorriso sulla bocca senza mai perdere il coraggio e la speranza. Tanti personaggi della televisione, dopo la morte di Nadia, hanno detto la loro riguardo le bella persona che era.

La giornalista è morta per un cancro al cervello all’età di 40 anni. Una malattia terribile, ultra aggressiva e tra le più letali tra le forme esistenti. La conduttrice e inviata delle Iene aveva compiuto da due mesi 40 anni. Era dicembre del 2017 quando, in un albergo di Trieste, Toffa dopo un malore venne ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale di Cattinara per poi essere trasferita a Milano. Una volta dimessa, era stata lei a raccontare cosa fosse accaduto quel giorno e a condividere la sua battaglia contro il cancro. Sempre con il sorriso, anche nel suo ultimo post, pubblicato 6 settimane fa su Instagram, come in tutte le foto che ha pubblicato. (Continua a leggere dopo la foto)


La morte di Nadia ha lasciato tutti senza parole. E adesso Maurizio Costanzo rompe il silenzio e parla di lei. Due mesi dopo il malore che aveva accusato a Trieste Toffa era stata ospite proprio del suo ‘’Maurizio Costanzo show’’. Alla domanda “È tutto superato?” , Nadia Toffa aveva detto: “Questo non è detto, la vita è strana quindi non si può parlare di guarigione ma si sorride sempre alla vita. Non ho sospeso la vita per la malattia, combatto la malattia vivendo e sempre sorridendo perché son fatta così”. “Lei è un esempio di capacità reattiva, di voglia di vivere e sta facendo un gran bene a chi invece si fa vincere dalla malattia”, aveva risposto Costanzo, che in queste ore ha parlato della morte della iena nella rubrica settimanale che cura per ‘’Chi’’. (Continua a leggere dopo la foto)

“L’odio degli imbecilli”: con queste parole è titolato lo spazio nel quale Maurizio Costanzo ha detto la sua sugli hater che hanno insultato Nadia Toffa in vita e poi dopo la morte. Il giornalista ha spiegato di avere avuto modo di conoscerla bene. L’ha descritta come una ragazza piena di voglia di vivere. Chi l’ha insultata o non ha creduto al fatto che fosse malata, dovrebbe vergognarsi. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

“Purtroppo il web ha consentito agli imbecilli di esprimere pubblicamente la loro opinione. Un vecchio detto recita: ‘La mamma dei cretini è sempre incinta’. E io aggiungo: ‘E come nascono vanno sui social’. Hanno creduto che sulla malattia bluffasse, che volesse lucrarci. Io che ho conosciuto Nadia molto bene, posso affermare che era una donna che aveva una voglia di vivere, di farcela, pazzesca. Le persone che hanno scritto quelle volgarità si devono solo vergognare”.

Marica Pellegrinelli e Charley Vezza, prima foto insieme. La coppia esce allo scoperto


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004