Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Marco Liorni Reazione a Catena

“Dietro le quinte…”. Reazione a catena, Liorni ammette tutto dopo le polemiche del pubblico

Marco Liorni grazie a Reazione a Catena ha ottenuto un successo clamoroso anche in questa edizione, che tra l’altro è stata molto più lunga del solito. Il quiz, nato per divertire il pubblico di Rai1 nel corso dell’estate, si è prolungato fino all’autunno e terminerà solamente il prossimo 30 ottobre, causando un ritardo dell’inizio de L’Eredità di Flavio Insinna. A programma quasi concluso, il conduttore televisivo ha deciso di parlare a 360 gradi s Tv Sorrisi e Canzoni e ha fugato tutti i dubbi del pubblico.

Infatti, nonostante abbia sempre riscosso dei dati superlativi, Marco Liorni e la trasmissione Reazione a Catena sono rimasti vittime anche di diverse critiche e polemiche. I telespettatori non sempre sono rimasti soddisfatti da alcune decisioni prese dalla produzione, ma ora lui ha voluto fare chiarezza svelando cosa accade precisamente dietro le quinte. Si è fatta luce sia sui ganci tra le parole, che permettono ai concorrenti di aggiudicarsi la vittoria, e anche su alcune scene che non sono trasmesse.

Leggi anche: “I più scarsi di sempre”. Reazione a Catena, Liorni bacchetta le concorrenti. Pubblico in rivolta

Marco Liorni Reazione a Catena Dietro Le Quinte


Marco Liorni su Reazione a Catena: “Cosa succede dietro le quinte”

In primis, come riportato dalla sua intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, Marco Liorni ha dato un giudizio esaltante su Reazione a Catena: “Mi diverto come un pazzo anche se qualche volta mi sono frenato, quando sono presenti degli scivoloni. Alcuni fanno ridere, ma non è carino umiliarli. Quando un concorrente parlò di Napoleone Bonaparte soffermandosi sulla spedizione dei Mille, mi sono immedesimato nel concorrente. Per una cosa del genere nel mondo social la paghi e ti prendono in giro”.

Marco Liorni Reazione a Catena Dietro Le Quinte

Poi ha rivelato un episodio nel quale la regia è stata costretta ad effettuare il cosiddetto taglio della scena, mai vista dal pubblico: “In una puntata è capitato che nella parola foga si sbagliasse una vocale e lì, oltre a tagliare la scena, abbiamo aspettato che i concorrenti, il pubblico e noi smettessimo di ridere. Questione ganci? Sono tutti verificati, gli autori fanno controlli incrociati con enciclopedie, dizionari, manuali e altri mezzi. Dunque, è chiaro che alcuni sono difficili ma è anche questione di fortuna”.

Infine, dopo le accuse che alcuni concorrenti fossero maggiormente favoriti rispetto ad altri, Marco Liorni ha tagliato corto: “Mi fa sorridere, c’è un notaio che ha tutto scritto prima della puntata e nessuno si può avvantaggiare. Ci sono soldi pubblici in palio e bisogna essere attenti”, ha concluso a Tv Sorrisi e Canzoni.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004