“È ora di cambiare”. Marco Liorni, l’annuncio e la rivoluzione in tv. “È il momento giusto”

Sabato ultima puntata di ItaliaSì. Ma per Marco Liorni non sarà un addio al pubblico, tutt’altro. Per il conduttore infatti è pronto una nuova avventura. Una stagione piena di successi. Sono in tanti ad avergli fatto i complimenti per il suo immenso lavoro, che tiene incollati davanti al piccolo schermo milioni di persone. Ad ammirarlo è soprattutto uno dei suoi ospiti fissi, Mauro Coruzzi in arte Platinette, che in più di un’occasione si è complimentato con lui pubblicamente.


Così nonostante la pandemia e momenti difficili soprattutto a gennaio, quando Marco Liorni era stato costretto a guidare da casa la sua trasmissione per qualche puntata. Sul Covid e l’emergenza sanitaria Marco Liorni aveva particolarmente insistito ripetendo più volte l’importanza dei vaccini. “Serviranno molti testimonial. Girano un sacco di boiate e non ci sono numeri, virologi, fatti che tengano contro chi ostenta scetticismo” aveva detto. Un inviato a più gente possibile a farsi carico di questo impegno e a rassicurare la popolazione sulla bontà del vaccino.

marco liorni


Marco Liorni, come tutti del resto, aveva avuto moltissime difficoltà ad affrontare l’emergenza sanitaria: “Vivo la pandemia in apnea. Quando è insorta sembrava un incubo. Adesso è una consapevolezza, la vita è ai minimi termini: apnea”. Una parentesi non chiusa ma che si sta attenuando con l’estate. Estata che per Marco Liorni non fa rima con vacanze. Per il conduttore infatti non ci saranno.


reazione a catena


Da lunedì andrà in onda Reazione a Catena. La quindicesima edizione del gioco a premi, registrato a Napoli e in onda nella fascia preserale durante il periodo estivo in sostituzione de L’Eredità. Un’edizione in due tronconi. Nella prima settimana ci sarà la sfida dei campioni. Da lunedì 14 partirà l’edizione vera e propria con le nuove squadra pronte sfidarsi sotto gli occhi di Marco Liorni.

marco liorni reazione a catena
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Marco Liorni (@marcoliorni)

“Vogliamo dare ai telespettatori la sensazione di poter giocare tutti insieme sotto il segno della speranza e della rinascita che stiamo aspettando ormai da oltre un anno e che vogliamo costruire”, ha dichiarato Marco Liorni a Nuovo Tv. Reazione a Catena andrà in onda per più di tre mesi e poi arriverà la nuova stagione de L’Eredità sempre condotta da Flavio Insinna