Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ma non ti vergogni?”. La furia del contro Garibaldi, pensava di fare qualcosa di bello ma è finita male

“Uniti con l’obiettivo di mandare un messaggio di sensibilizzazione contro i fenomeni di bullismo” è il motivo trainante dell’evento di giovedì 18 aprile cui parteciperà l’Istituto Tecnico Tecnologico “ Ettore Majorana” di Milazzo, unica scuola del territorio ad avere aderito alla manifestazione di sport e solidarietà – “Gli Angeli della TV”.

L’Associazione No Profit “Angeli della Tv” creata nel 2004, composta da artisti dei programmi Amici, Uomini e Donne, La Pupa e il Secchione, Temptation Island e Grande Fratello, proprio per l’elevato livello di comunicazione che istituisce con i giovani, trasforma eventi sportivi e di spettacolo in edificanti momenti di solidarietà e beneficenza, generando e risvegliando quel coinvolgimento emotivo utile alla riflessione su tematiche etiche sociali importanti.

Leggi anche: “Andiamo a convivere”. Grande Fratello, la decisione dei due concorrenti, pubblico impazzito

Giuseppe Garibaldi a una partita contro il bullismo, fan di Beatrice lo attaccano


Giuseppe Garibaldi a una partita contro il bullismo, fan di Beatrice lo attaccano

L’evento di giovedì 18 aprile, che si terrà presso lo stadio Marco Salmeri di Milazzo, attraverso la disputa di partite di calcio tra squadre miste. Presente nella squadra degli Angeli della tv anche Giuseppe Garibaldi, reduce dal Grande Fratello, ma la sua presenza ha scatenato non poche polemiche sui social, dove le fan di Beatrice Luzzi hanno scritto centinaia di post critici.

“Possono cercare di “ripulirsi” quanto vogliono ma quello che hanno fatto e quello che sono, lo abbiamo visto tutti”, “Io dico NO AL BULLISMO ma non sto con Beppe, perché lui in casa ha praticato il bullismo con gli amici del branco nei confronti di Bea”, “Bulli vergognatevi, asini!”, si legge tra i commenti.

“Davvero si reputano testimoni meritevoli di questi eventi? La perdita di memoria, gioca brutti scherzi GG… possibile che nessuno dei tuoi presunti “amici” ti abbia sconsigliato di partecipare a questo incontro?”, scrive qualcuno. E ancora: “E oltretutto lui è stato il primo carnefice nei confronti di Beatrice con il gruppo tra lui e Massimiliano ma vi siete scordati quando facevano comunella nei confronti di Beatrice e ancora dite che è bravo”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004