Los Angeles, manifesti artistici contro Obama

Non è una novità che la politica finisca sui muri delle città. Nessun riferimento ai manifesti affissi in modo abusivo, ma a iniziative che spesso conquistano la categoria della street art. tra i più noti al mondo ricordiamo i murali di Berlino quando la città era divisa in due mentre, periodicamente, nuovi lavori chiedono la fine dello scontro tra israeliani e palestinesi. In questi giorni, a Los Angeles, sui muri ci è finito Barack Obama impegnato in una visita nella città della West coast. A mo’ di murali, su panchine, centraline elettriche e altre superfici sono stati affissi manifesti artistici che riassumono gli scandali, presunti e non, e le promesse mancate che hanno caratterizzato i sei anni di presidenza Obama.