Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ma cosa c’è scritto?”. Chiara Ferragni e lo strano abito indossato a Sanremo: il significato choc delle frasi

L'abito di Chiara Ferragni a Sanremo 2023, gli insulti di Instagram ricamati su peplo bianco

Martedì 7 gennaio si è aperto il sipario sulla 73esima edizione del Festival di Sanremo 2023. Cinque giorni di musica nella città ligure, uno spettacolo che arriva in tutte le case d’Italia grazie alla Rai. Accanto ad Amadeus Gianni Morandi, passato da concorrente a co-conduttore d’eccezione. Sul palco di Sanremo anche Chiara Ferragni e i suoi abiti.

Con oltre 28 milioni di follower su Instagram, l’imprenditrice e influencer ha voluto lanciare un messaggio con i suoi abiti. Non solo moda, quindi, con gli abiti Chiara Ferragni ha portato sul palco di Sanremo un messaggio sociale molto forte. Il primo abito, quello indossato per l’apertura del Festival di Sanremo, è stato un omaggio alle donne. L’abito manifesto che ha dato il via alla 73esima edizione del Festival di Sanremo è stato frutto di una conversazione la Ferragni, Maria Grazia Chiuri, direttrice artistica di Dior, Rachele Regini e Fulvia Carnevale del duo artistico Claire Fontaine.

Leggi anche: “Vi racconto tutto…”. Sanremo 2023, Blanco distrugge l’Ariston: Amadeus furioso dopo la serata

L'abito di Chiara Ferragni a Sanremo 2023, gli insulti ricamati


L’abito di Chiara Ferragni a Sanremo 2023, gli insulti di Instagram ricamati su peplo bianco

L’abito di Chiara Ferragni, a corolla di seta nero, è stato ispirato alla tradizione Dior e completato dalla stola-manifesto con ricamato il messaggio “Pensati libera”. Le semplici e pur così forti parole arrivano da un’opera di Claire Fontaine. Il secondo outfit sfoggiato dalla co-conduttrice è il Vestito Senza Vergogna. Si tratta di una creazione in tulle color carne che riproduce, grazie ad un ricamo trompe l’oeil, il corpo dell’influencer.

L'abito di Chiara Ferragni a Sanremo 2023, gli insulti ricamati

Il terzo abito di Chiara Ferragni ha portato sul palco di Sanremo 2023 un messaggio contro l’odio. L’abito è contraddistinto dal ricamo di alcune frasi misogine e sessiste realmente apparse sui profili social dell’influencer. Critiche rivolte al suo corpo e sulla sua libertà di essere madre e donna: “Le frasi di disprezzo ricamate in perle nere sono le vere offese che ogni giorno gli haters rivolgono alle sue foto postate su Instagram”, si legge sul post condiviso dalla Ferragni e Fabio Maria Damato.

“Le frasi di disprezzo ricamate in perle nere sono le vere offese che ogni giorno gli haters rivolgono alle sue foto postate su Instagram. – si legge su Instagram, dove sono state pubblicate le foto dell’abito di Chiara Ferragni @mariagraziachiuri ha avuto l’idea di ricamare queste parole NERE su un peplo BIANCO come la pagina di un libro che racconta quel disprezzo infruttifero contro il quale lottare ogni singolo giorno”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004