Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Cosa volevano loro da me”. Isola dei Famosi, Francesco Benigno denuncia tutto: “Per questo fatto fuori”

“Adesso dico tutto!”. Isola dei Famosi, Benigno finalmente parla

“Basta, adesso dico tutto!”. Isola dei Famosi, Francesco Benigno finalmente parla e tira fuori tutto il racconto di quei giorni che l’hanno fatto impazzire prima e dopo il reality show. L’uomo decide di parlare e racconta davvero tutto, dal prima, il durante e anche quello che è successo dopo la sua eliminazione. E spuntano dei particolari choc. “Voglio iniziare raccontando come sono arrivato all’isola – Quando e’ arrivato il messaggino il 21 novembre 2023 della responsabile casting, di Banijai, erano presenti mia moglie, mia suocera. La chiamo, mi dice che erano un paio di anni che pensavano di avermi all’Isola ed il momento era maturo”.

>> “Torno in Honduras ma con mio marito”. Isola dei Famosi, il ritorno della vip più discussa della tv

Racconta quindi: “Ovviamente ho comunicato che non sono un grande nuotatore e che probabilmente non avrei potuto fare il salto dall’elicottero, e non avrei accettato vaccinazioni facoltative, solo quelle obbligatorie. Abbiamo atteso un accordo economico, io dovevo fare in videochiamata un incontro con gli autori, cosa che e’ avvenuta dopo una settimana, 10 giorni. Io ed il mio agente siamo stati presi in giro per 2 mesi, prima dall’editore che doveva decidere se potevo far parte dell’isola, provini, incontri a Milano, poi arriva l’ok… Benigno nel cast. Mi arriva una telefonata da parte di questo produttore molto arrogante verso di me e il mio agente, vado a fare le visite mediche a Milano, risulto idoneo”.

“Adesso dico tutto!”. Isola dei Famosi, Benigno finalmente parla


“Adesso dico tutto!”. Isola dei Famosi, Benigno finalmente parla

E ancora Francesco Benigno: “Vengo contattato da questi autori, mi viene comunicato che vengono a Palermo, mi chiedono se posso trovare un teatro. Questo signore inizia a farmi delle domande che ho trovato fuori luogo per un reality. ‘Ma tu con tuo padre…’, ho risposto nei limiti del racconto, e lui continuava ad insistere con le domande su mio padre. Questo autore si innervosisce e ho i testimoni, comincia a strillarmi: ‘tu devi dire tu devi fare’. Lui ha preso il telefono a chiamare Milano, il tipo della produzione, come per dire adesso ti faccio la guerra perché non mi hai risposto. Devo andare a Milano, mantenere la riservatezza, mi arrivavano telefonate di minaccia di non dire nulla, poi avete sentito Pietro in questi giorni che ne ha parlato”.

Racconta Benigno: “Esce il comunicato della Bainjai il comunicato con i 13 concorrenti e io non c’ero. Mi dicono ‘tu sei un personaggio forte per gli ascolti, abbiamo pensato di farti entrare alla seconda puntata, non ti faccio entrare con gli sfigati, pubblicizzeremo il tuo nome’. Dico no, non sono interessato ma voglio mantenere l’accordo scritto che parto con tutti gli altri. Inizia a minacciare il mio agente. Sono 80 pagine di contratto che mi hanno fatto firmare velocemente perché non avessi la lucidità di leggere tutte le pagine di clausole, che se voi lo leggete… che se vi mettete le mutande vi chiedono la penale dell’80%”.

Conclude poi: “Ho firmato questo contratto. Vladimir ha detto che ho accettato il contratto. Organizzano un incontro con la psichiatra alle 8 di mattina”. Poi parla della lite: “Hanno detto non possono far vedere le immagini, potevano far sentire audio, mettere qualche bip. Nelle immagini dice un autore che io mi avvicino, Peppe mette le mani davanti gliele sposto per parlare, continua, lui mi aggredisce, prendo un legnetto che loro lo hanno fatto diventare una trave, quando vedo che non si avvicina lo butto a terra. Fate uscire questi video”.

Leggi anche: “Se n’è andato”. Altro choc all’Isola dei Famosi: naufrago abbandona all’improvviso


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004