Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

La prima scultura fatta dall’uomo? Una casa

Insolite sculture sono ospitate al museo di Arte Contemporanea di Lissone da sabato 21 giugno. È la personale dedicata a Willy Verginer. In Baumhaus, questo il titolo della mostra, l’artista propone delle opere che rispecchiano il suo stile ma che intraprendendo una ricerca diversa e più radicale rispetto al passato. Restando pur sempre fedele al genere e di sculture Verginer, altoatesino nato nel 1957 a Bressanone vive e lavora a Ortisei, ha realizzato un nucleo di opere, nate d’istinto e dalla sperimentazione, che hanno aperto nuove tematiche e diverse possibilità espressive alla sua ricerca artistica. Con Baumhaus Verginer affronta per la prima volta il soggetto della casa: «Vedo la casa come una della prime sculture create dall’uomo – spiega  l’artista – trovo infatti che ci sia una forte relazione tra architettura e scultura. La casa, inoltre, è oggi molto importante anche dal punto di vista dell’ecologia e credo sia un fattore con cui ci si dovrebbe sempre confrontare».

Willy Verginer. Baumhaus
a cura di Alberto Zanchetta
21 giugno – 27 luglio 2014
Museo d’Arte Contemporanea di Lissone
Viale Padania 6, Lissone (MB)
Inaugurazione ?sabato 21 giugno 2014 ore 18.30
Orari: martedì, mercoledì, venerdì 15.00-19.00; giovedì 15.00-23.00; sabato e domenica 10.00-12.00; 15.00-19.00
Ingresso libero
Telefono 39 039. 7397368;
[email protected];

 



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004