Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Sono gay”. Coming out del vip della tv in diretta a Storie italiane: “Perché lo dico solo ora”

Forse non è per tutti una novità e la cosa che fa piacere è che la notizia non abbia avuto risonanza, proprio come giusto che sia. Parliamo di un coming out, quello di Klaus Davi, uno degli opinionisti più famosi della tv. Spesso al fianco di Massimo Giletti, ma anche di programmi non politici e molto più leggeri, come quelli di gossip o di Simona Ventura, ad esempio. Ora l’uomo ha deciso di dire a tutti la verità, liberandosi probabilmente di un peso. Klaus lo ha raccontato più di un mese fa a Storie Italiane, ma quasi tutti i media lo hanno scoperto solo ora.

In realtà sarebbe stato meglio che non avesse proprio fatto notizia una dichiarazione come questa, ma di fatto lo è, ancora almeno. Klaus Davi lo ha fatto con estrema naturalezza tanto da essere passato, come già scritto, quasi inosservato. Ospite a Storie Italiane da Eleonora Daniele il giornalista e scrittore ha raccontato di essere stato vittima di bulli. “Devo fare un coming out a Storie Italiane. Anche io da piccolo ho subito minacce, aggressioni, ma dirò una cosa politically scorrett, quando mi menavano io rispondevo”.

Klaus Davi sono gay coming out


Klaus Davi: “Ecco perché solo ora faccio coming out”

Dice ancora Klaus Davi: “Mi spiace dover dire queste cose, ma io reagivo. Io non porgevo l’altra guancia, più che seguire il Vangelo seguivo l’Antico Testamento e rispondevo per le rime. Io questa storia del gay-vittima non l’ho mai tollerata. Non mi ci riconosco. Vissi la mia infanzia in Svizzera e poi in Belgio, non sempre erano rose e fiori”.

Klaus Davi sono gay coming out

“Per capirci – racconta Klaus Davi – se mi picchiavano, mi difendevo e menavo anche io. Parliamo delle elementari e del ginnasio alla scuola europea. Non ero uno che porgeva l’altra guancia. Ovviamente era tutto sbagliato, sia l’aggressione che la contro-aggressione. Ma allora ragionavo così. Sono sempre stato di scorza dura”.

E ancora Klaus Davi: “Fui eletto in consiglio comunale contro tutte le previsioni. Con molto tatto qualcuno mi chiedeva ‘ma è vero che sei gay?’ e io rispondevo ‘sì, ma anche noi gay abbiamo le palle!”. Un coming out che ricorda per certi versi quello di Alberto Matano che ha svelato il proprio orientamento parlando del bullismo omofobo subito da ragazzino.

“Tu sei gay, ammettilo”. La concorrente choc sul compagno, Simona Ventura senza parole. “Nell’intimità lui…”