“Dayane e Rosalinda manipolate, un vero abuso”. GF Vip, Alfonso Signorini umiliato: pesante accusa

Nuovo appuntamento venerdì 25 febbraio dalle 21,15, in diretta su Canale 5, con il Grande Fratello Vip 5. Siamo arrivati alle ultime puntate prima della finale, prevista per lunedì prossimo, 1 marzo 2021. All’interno della casa, non sono mancati confronti e tensioni che hanno visto protagonisti anche Dayane Mello e Rosalinda Cannavò e l’eliminazione di Andrea Zenga, arrivato a un passo dalla finale.

Rosalinda Cannavò è stata nominata dall’amica Dayane Mello, che poco prima proprio davanti alle telecamere aveva fatto una sorta di coming out. “È nato un amore da parte mia e secondo me anche da parte di Rosalinda, non è sbocciato per paura di… Sono stata già innamorata di una donna”, ha detto la modella brasiliana. Dayane ha confessato di avere delle esperienze sia con uomini che con donne e, pertanto, sa che con Rosalinda “era amore, non era amicizia”. (Continua a leggere dopo la foto)


Sui riferimenti al mondo Lgbt, l’attivista Imma Battaglia ha lanciato una serie di accuse al Grande Fratello Vip. In un’intervista rilasciata a Today, la moglie di Eva Grimaldi ha rivelato: “Credo che il momento di Gabriel Garko sia stato intenso, doloroso, sofferto, sfruttato ma sfruttato anche male. Le lacrime di un uomo davanti a una confessione di una vita sono state importanti. Meritavano molto di più secondo me. Dopo di che c’è stata una forzatura, un’esibizione continua di tutto quello che è un linguaggio, una cultura gay, nella comunicazione tra Zorzi e Signorini, ad esempio”.

“Sembrava che delle grandi solidarietà di coabitazione coatta dovessero trasformarsi necessariamente in amore. Non so se è una regia omosessuale, sicuramente però è una regia da reality, che vuole far accadere cose all’interno di una situazione chiusa altrimenti il pubblico non si affeziona”, ha detto ancora Battaglia. (Continua a leggere dopo la foto)

“È sicuramente un Grande Fratello che inneggia all’omosessualità, indubbiamente – commenta Imma Battaglia su Today – Però ci sono un po’ tanti stereotipi e in qualche modo il tentativo di riportare l’attenzione sul tema affettivo, in questa fase conclusiva, è sinceramente un po’ patetico”. Su Dayane e Rosalinda, Imma Battaglia ha le idee molto chiare: “Non credo minimamente a quella storia, ma fin dall’inizio. Dayane viene da una cultura, quella sudamericana, che anche lei ha ribadito essere più libera e quindi sicuramente è più abituata a lasciarsi andare, a fare esperienze, ma alla sua ultima dichiarazione non ci credo. Non ci credo perché l’amore vero, quello passionale, non ti fa controllare e non ti riesce a far fermare neanche davanti all’idea che tua figlia ti guardi, come ha detto ieri”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Poi l’affondo di Imma Battaglia: “L’amore è normale, è naturale, sì certo, ma allora non possiamo continuare a giocare con frasi tipo ‘intendo amore come amica’, perché con un’amica non mi guardo occhi negli occhi, non mi accarezzo. C’è stata una brutta manipolazione, una mistificazione e un abuso del termine amore. Se parliamo dell’amore tra due donne, parliamo di amore, non di amicizia. Quegli sguardi, quella complicità fisica, quel continuo contatto è un amore di un certo tipo, non si pone su un livello di amicizia. Qui c’è stata una manipolazione, c’è stata una forzatura. Sembravano persone costrette a dire che si erano innamorate”.

 

Vittorio Brumotti, dopo l’addio a Giorgia Palmas l’amore con Annachiara (figlia vip). Chi è la fidanzata