Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Mi prendete per i fondelli”. Grande Fratello, l’ira di Signorini: “Quello che fate a letto…”

Momenti di tensione durante la punta di ieri del Grande Fratello, Alfonso Signorini ha tuonato contro alcuni concorrenti. Stanco di continue giravolte e ‘amnesie’ ha deciso di mandare in onda una clip che ha fatto chiarezza una volta per tutte. Intanto, sempre ieri sera 14 marzo, è stata annunciata la data della finale: il prossimo 25 marzo. Tra i tanti spunti anche l’esplosione della storia tra Sergio e Greta con lei che, stuzzicata da Signorini ha ammesso tutto.

>> “Anita, c’è una brutta notizia”. Il Grande Fratello lo comunica senza giri di parole, l’annuncio di Signorini sconvolge tutti: “Ma com’è successo…”

“Nessun’altra persona poteva farlo se non lui, mi dà tanta sicurezza, e ne ho tanto bisogno in questo momento della mia vita. Avevo paura di uscire da un altro programma ed essere etichettata. Mi comprende senza che io mi spieghi, perché io faccio una grande fatica a spiegarmi, sono tanto timida e riservata, anche se non sembra. Ero molto sicura del mio corpo, della mia fisicità e quindi usavo solo quella, mi sono proprio conosciuta”.


Grande Fratello, Alfonso Signorini bacchetta Greta e Vittorio

Greta che è stata poi ripresa ferocemente da Signorini per una ‘dimenticanza’ di troppo. Tutto è nato quando Garibaldi si è detto convinto che tra Beatrice e Vittorio ci sia stata molto di più di un’amicizia. Signorini, a questo punto, ha citato un vecchio discorso di Greta in cui la gieffina raccontava di come Vittorio (presente in studio e interrogato) le avesse raccontato alcuni particolari sotto le coperte.

Greta e Vittorio hanno detto di non ricordare. Ma Signorini li ha inchiodati alle loro responsabilità tirando fuori la clip incriminata. Davanti all’evidenza dei fatti non hanno potuto negare. E il conduttore si è sfogato. “Quello che succede tra un concorrente e un altro nell’intimità delle loro conversazioni notturne, noi crediamo e lo sottoscriviamo che sono affari dei diretti interessati. Non ci siamo mai interessati a sapere che cosa avvenisse sotto un piumone o sotto una coperta”.

“Sono affari vostri, sia che parliate tutta la notte sia che facciate altre cose. Non ce ne frega niente. La cosa che ci disturba è quando vi chiediamo conto di una cosa e voi ce la negate dopo averne parlato apertamente in Casa. Perché allora ci sentiamo presi per i fondelli. A me dà molto fastidio essere preso per i fondelli. Quindi ognuno vada avanti per la sua strada, ma sia sempre sincero. Perché altrimenti mi diverto io a mandare gli audio e i video”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004