Giulia Stabile, la coppa di Amici al cielo e quel gesto svelato solo ora: “Cosa ha fatto subito dopo la vittoria”

Sono passati meno di 48 ore dalla vittoria di Giulia Stabile ad Amici 20 e, ovvio, la ballerina 18enne è richiestissima. Ha già rilasciato una marea di interviste dopo aver alzato la coppa di questa seguitissima edizione del talent al cielo ma resta con la bocca cucita sui suoi progetti futuri.

A Luca Dondoni de La Stampa, come abbiamo raccontato qui, ha detto chiaramente che non sa “cosa mi aspetterà fuori. Mi è stata fatta una proposta ma fino a quando non sarà chiusa non dico niente. So solo che è stratosferica”. Nessuno spoiler, dunque, ma dalle sue parole si capisce che è una notizia bomba di cui sicuramente sapremo di più nei prossimi giorni. Nel frattempo ha parlato anche un’altra persona, la sua insegnante di danza.


Giulia Stabile, il gesto subito dopo la vittoria ad Amici 20

Si chiama Flaminia Buccellato l’insegnante di danza che ha seguito Giulia Stabile per ben 15 anni e fondatrice e direttrice dell’Accademia Buccellato-Rossi e a AdnKronos ha svelato dei retroscena. Intanto ha rivelato che Giulia “è arrivata ad un milione di fan. Forse non è mai accaduto nella storia di Amici. Quando è arrivata nella mia scuola aveva solo 3 anni, non parlava, voleva solo ballare. La sua vittoria mi commuove e mi inorgoglisce. Ha vinto una ragazza pulita, bullizzata da bambina, che ha lottato con la forza della danza e della passione”.

Non solo. Ha anche raccontato di aver ricevuto una chiamata dalla ballerina dopo la vittoria ad Amici 20: “Dopo la madre, Giulia mi ha chiamato. ‘Direttrice non capisco ancora cosa è successo, ma voglio ritornare a studiare’. Perché Giulia è una stakanovista. Riesce a stare in sala anche 6-7 ore. Persona solare, empatica, ha avuto molti problemi da bambina”.

“Dicevano fosse brutta, non particolarmente intelligente – ha continuato l’insegnante -, la sua voce l’ho sentita per la prima volta a 13 anni. Si chiudeva in sé anche in sala, sempre in fondo, insicura, timorosa di apparire. Giulia era solo molto, molto sensibile e molto artista. Bisogna capirla, entrare nel suo mondo. È quello che ho fatto in tutti questi anni. Le ho dato fiducia come insegnante. La sua determinazione, poi, la sua dedizione hanno fatto il resto, l’amore per la danza l’ha salvata”.

Sangiovanni, la notizia poco fa: è il secondo classificato ad Amici a dare l’annuncio