Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Mi sono innamorato”. Giacomo Urtis, nome top e verità dopo il GF Vip: “È un uomo speciale”

Giacomo Urtis, la confessione in diretta tv. Una conversazione cominciata e finita tra le pareti della casa del GF Vip che certamente non è passata inosservata e che solo oggi, nello studio di Verissimo, sembra essere andata incontro a una chiarezza. L’ex gieffino, ancora in gara al GF, avrebbe fatto aluni riferimenti a presunta relazione a tre avuta con un volto noto e la sua consorte.

Il salotto televisivo di Silvia Toffanin continua a rivelarsi utile per portare gli ospiti ad aprirsi e mettersi a proprio agio. È accaduto anche a Giacomo Urtis che proprio davanti alle telecamere di Verissimo ha risposto alla domanda della padrona di casa: “Ho un po’ di cose particolari da chiederti. Tu nella casa ti sei dato a confidenze molto particolari. Nella tua permanenza al GF Vip hai dato delle perle e hai parlato di un triangolo, non quello di Soleil e Delia, ma con un uomo e la sua fidanzata. Non mettere in mezzo alchimie artistiche, eri innamorato e corrisposto?”.

Giacomo Urtis Verissimo verità Fabrizio Corona


Detto fatto, l’ex gieffino ha risposto: “La sera ero annoiato e bevevo quel bicchiere di troppo. In vino veritas, sì è giusto. Fabrizio Corona è una persona che conosco da tanti anni e devo dire che mi ha aiutato moltissimo. Per me è un uomo molto speciale diciamo. L’amore come insegnano Alex e Soleil ha molte forme. Che forma aveva il nostro amore?”.

Giacomo Urtis Verissimo verità Fabrizio Corona

E a questo punto rivela: “Lui è una persona molto affascinante, quindi mi sono innamorato. Vero amavo la persona che è, mi piaceva tantissimo. Con quale fidanzata stava in quel momento? Diciamo che lo conosco da tanto, da quando stava con Nina Moric. C’era chimica artistica tra noi, un’amicizia speciale e particolare”.

Giacomo Urtis Verissimo verità Fabrizio Corona
Giacomo Urtis Verissimo verità Fabrizio Corona

“Sono stato fidanzato per anni con una ragazza, circa 13 anni siamo stati insieme. Nei paesi c’è il battesimo, la cresima e il matrimonio, c’è quello e devi fare quello. Sei inquadrato in uno schema, senza dare retta ai sentimenti, non ascoltavo la mia parte interiore. Poi iniziando a lavorare in città come Roma o Milano sono riuscito a capire quello che ero e volevo. Così ho lasciato la fidanzata e ho detto ai miei della mia omosessualità. Mio padre non accetta il mio orientamento, ancora ora mi chiede quando mi sposerò.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004