“Devo”. La decisione di Enrico Mentana. È la prima volta in assoluto, nessun conduttore lo aveva mai fatto in tv

Fondatore del TG5, di cui è stato anche direttore dal 13 gennaio 1992 all’11 novembre 2004, autore e conduttore di programmi di informazione e approfondimento, dal 30 giugno 2010 direttore del Tg LA7 ed editore di Open, giornale online da lui stesso fondato. Stiamo parlando di Enrico Mentana, giornalista tra i più seguiti sui social con con 1,6 milioni di interazioni e un grande seguito tra i giovanissimi.

Famoso per le sue ‘blastate’ social, il conduttore è sempre stato ‘fuori dagli schemi’ e lo ha fatto anche durante l’ultimo telegiornale di La 7, a poche ore dall’approvazione del nuovo dpcm Conte che, da oggi, impone l’obbligo di usare la mascherina al chiuso che all’aperto, in presenza di altre persone. “D’ora in poi, quando si esce, bisogna sempre portare la mascherina e indossarla a meno che non ci si trovi” in luoghi isolati, “ad esempio in campagna. Ma, per il resto, la mascherina va sempre usata. Non possiamo più continuare nell’ottica che se ci trova in una strada non affollata, si toglie la mascherina”, ha detto il premier Giuseppe Conte annunciando il nuovo Dpcm. (Continua a leggere dopo la foto)


“Unica eccezione” all’obbligo dell’uso della mascherina è” per le abitazioni private. Però mi permettete di fare una forte raccomandazione a tutti: attenti in famiglie, se ci sono persone anziane proteggiamole, se riceviamo amici e conoscenti stiamo attenti perché sono quelle le occasioni in cui più si diffonde il contagio”, ha sottolineato Conte in una giornata in cui è stato registrato un boom di contagi, 3678, e 31 morti che portano il totale a 36061 dall’inizio dell’emergenza. (Continua a leggere dopo la foto)

A poche ore dall’approvazione del nuovo dpcm Enrico Mentana si è presentato in televisione con la mascherina. “È la prima volta che succede, ma da oggi è necessario“, ha detto il direttore del telegiornale di La7 durante l’intervista alla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, anche lei protetta dal dispositivo di sicurezza. Un gesto che non è passato inosservato ai telespettatori del Tg La7. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Al Corriere della Sera, poi, Enrico Mentana ha precisato che la mascherina si è resa necessaria perché in studio non potevano essere garantite le distanze tra giornalista e intervistato. “D’ora in avanti sarà così anche nei talk? Non c’entra nulla, lì la distanza c’è – ha risposto – Non ho avviato un nuovo corso. Non voglio essere d’esempio né fare moda. Grazie al cielo, non ho bisogno di queste cose per farmi notare. Semplicemente non volevo dare il cattivo esempio“.

Lascia la figlia in auto: morta a 2 mesi. “Era sballata”. Poi il gesto choc della mamma