Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Cosa mi hanno tolto”. Eleonora Giorgi e il tumore, l’annuncio choc dopo l’intervento

La battaglia di Eleonora Giorgi contro il cancro al pancreas è iniziata lo scorso novembre. Ora, a distanza di poco dall’intervento chirurgico al quale si è sottoposta per l’asportazione del tumore, ha deciso di tornare a parlare. L’attrice, senza giri di parole, ha voluto raccontare la verità sulla sua salute e su questi mesi molto difficili. Il tumore al pancreas, purtroppo, resta uno dei più letali: uno di quelli contro il quale la ricerca procede in maniera molto più lenta.

>>“Devo dirvi di Marisol e Dustin”. Amici 23, l’annuncio di Alessandra Celentano: non fa giri di parole. E tira in ballo anche Maria De Filippi

I dati statistici “presi alla lettera” sono i seguenti: il tasso di sopravvivenza a 5 anni è del 7-8% il 70% delle persone diagnosticate con un tumore del pancreas viene a mancare in meno di un anno. La probabilità di sopravvivenza aumentano nel caso di intervento chirurgico, ma l’aspettativa di vita dalla scoperta non supera il quinquennio nel 90% dei casi.


Eleonora Giorgi: “Dopo l’intervento al pancreas dolori atroci”

Ha raccontato Giorgi a Verissimo come l’operazione: “È andata bene. Il dolore post operatorio è stato pazzesco, più del parto. Ho metà pancreas, anche la milza se n’è andata, quindi è cambiato il rapporto con il cibo. Devo stare molto più attenta”. Gli effetti l’hanno costretta a collegarsi con Silvia Toffanin da remoto. “Ero così contenta di venire, ma ho mangiato patate bollite e merluzzo bollito e sono stata malissimo”.

Ho vomitato per 24 ore, non potevo mangiare… è brutto ragazzi, niente. Mi hanno sconsigliato di venire perché mi è venuta una debolezza”. Poi ha aggiunto: “Tra pochi giorni comincio un nuovo ciclo di chemio. Proseguo questo cammino che a volte è durissimo”. Cammino in cui la sta sostenendo Massimo Ciavarro: “Mi è sempre più vicino. In questi momenti difficili non mi ha lasciato sola”.

Tantissimi i messaggi di sostegno per lei: “Forza Eleonora, non mollare. Ce la farai”. E ancora: “Una grande donna che non ha paura di mostrare il suo dolore ma dal quale non fugge. Credo ci sia da prendere esempio da una come te: forza Eleonora, siamo tutti con te”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004