Eataly mette a tavola le ricette (disegnate)

Negli spazi romani di Eataly,nel quartiere Ostiense, in occasione delle mostre inerenti all’iconografia del cibo italiano organizzate in vista dell’Expo 2015, è stata allestita una mostra che indaga la relazione, molto più profonda di quanto si possa pensare, tra due arti, quella dei fumetti e quella del cibo. Fulcro dell’esposizione le tavole di Alberto Rebori che ha arricchito il panorama della graphic novel italiana a tema gastronomico con l’edizione a fumetti di due opere cult della gastronomia: La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi  e La leggenda del Gorgonzola di  Sebastiano Vassalli. La prima parte della mostra è dedicata all’edizione illustrata del famoso ricettario Artusi pubblicata nel 2001 dall’editore Corraini. Il libro si compone di centinaia di illustrazioni, tutte di qualità, con 35 tavole a fumetti, relative a 20 ricette: una storia nella storia. La seconda parte della mostra riprende un breve testo dello scrittore Sebastiano Vassalli dedicato al gorgonzola, La leggenda del gorgonzola, formaggio divino e diabolico. Il testo della leggenda (pubblicata nel 2000 come prefazione a un volume celebrativo del Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola DOP e ambientata ai tempi dell’imperatore Teodosio e di Sant’Ambrogio) è pura invenzione dello scrittore, ma di grande efficacia letteraria. Si tratta di 14 tavole originali e inedite appositamente disegnate a mano, a china e in bianco e nero, all’inizio del 2014. “Fumetti in tavola” sarà visitabile fino al 30 settembre, al terzo piano di Eataly