Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Che schifo, cosa c’è nel piatto”. Grande Fratello, Vittorio e Beatrice disgustati. Non possono credere a quello che hanno visto

Nuovo caso a tavola per il Grande Fratello. Oggetto della discussione ancora una volta è la preparazione del cibo. Per Vittorio Menozzi c’è stata una brutta sorpresa ieri sera a cena, l’attore ha trovato qualcosa nel piatto che non doveva assolutamente esserci. Vittorio ha quindi informato immediatamente la sua inseparabile amica Beatrice Luzzi. L’attrice e il modello come sempre mangiavano vicini. Una volta messa al corrente del fatto, l’ex volto di “Vivere” ha dato il via a una piccola indagine tra gli altri inquilini della casa per cercare di comprendere meglio il fatto.

Ancora una polemica a tavola per gli inquilini della casa più spiata d’Italia. C’è da dire che l’argomento cibo è uno dei più discussi di questa edizione. Come sanno gli appassionati del reality, discussioni frequenti accompagnano ogni settimana la decisione sui prodotti da acquistare. Ma di recente qualcuno ha avuto da ridire anche sulla tipologia dei piatti presentati. Per esempio, Anita e Giuseppe si sono lamentati perché preferirebbero una cucina più leggera rispetto a quella che a volte viene loro proposta da Rosy, la regina del sushi e cuoca ufficiale dell’ultima edizione del GF.

Leggi anche: “Ma che schifo è!?”. Grande Fratello, Letizia beccata in cucina: gli altri ridono, il pubblico furioso


“Che schifo”. Scoppia nuovo caso a tavola: un capello nel piatto di Vittorio

Un un capello nel piatto di Vittorio Menozzi. Il concorrente se ne è accorto prima di mettere il cibo in bocca ed ha avvisato la Luzzi. I due disgustati si sono brevemente confrontati a bassa voce, analizzando il reperto. E poi è partita l’indagine. Bea ha interrogato prima Greta: “È tuo questo? Anche lei ha i capelli rossi”. Poi Sergio. Ma nessuno dei due ha riconosciuto il capello come proprio. “Dove lo avete trovato?”, hanno chiesto in risposta. “Meglio non dirlo”, ha replicato Vittorio disgustato.

Insomma, il giallo non è stato risolto. Non è la prima volta che tra il cibo vengono trovati capelli. Prima di Natale, invece, si era parlato addirittura di un verme. In quel caso il ritrovamento era stato fatto nel tonno. Anche in quel caso gli autori della scoperta erano stati Beatrice, Vittorio e Sergio.

Il giallo probabilmente resterà tale. C’è da dire infatti che in queste ore, al di là delle divisioni delle ultime settimane, tutti gli inquilini sembrano concentrati, come è giusto che sia, sulla salute di Giuseppe, ricoverato in ospedale.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004