Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
La storia di Alessio a C’è Posta per Te

“Minacciata con una catena”. C’è Posta per Te choc, violenza e tanto dolore nel racconto di Veronica

C’è Posta per Te, la storia di una famiglia divisa dopo la morte della madre. La puntata del 21 gennaio si è arricchita come sempre di forti emozioni. Il pubblico italiano ha avuto modo di conoscere le vicende di Alessio che dopo la morte della madre si è allontanato dalla sorella e dal padre.

La storia di Alessio a C’è Posta per Te. Un abbraccio che arriva dopo 4 anni trascorsi tra accesi scontri e allontanamenti. Ma a C’è Posta per Te può davvero succedere di tutto: il lieto fine è avvenuto davvero per Salvo, rimasto vedovo, e il figlio Alessio. Le vicende burrascose hanno avuto inizio da quando la madre di Alessio è venuta a mancare a causa di un tumore.

Leggi anche: “Sempre con te”. C’è Posta per Te, Stefano De Martino commuove fino alle lacrime

La storia di Alessio a C’è Posta per Te


La storia di Alessio a C’è Posta per Te: “Di mamma ce n’è solo una e Simona non può prendere il posto della mamma”

Il padre di Alessio, Salvo, ha provato a rifarsi una vita al fianco di una nuova compagna, Simona. Da quel momento Alessio non ha più intrattenuto un rapporto con il genitore al punto da condurre Salvo a chiedere l’aiuto del programma per recuperare un abbraccio atteso per ben 4 lunghi anni. Il loro rapporto si è notevolmente compromesso quando il ragazzo è venuto a sapere che papà Salvo aveva dato a Simona la scheda del telefono della madre defunta. Sospetti che piovono sui presunti tradimenti del padre, portano infatti Alessio e la compagna Veronica a lasciare definitivamente la Sicilia: “Di mamma ce n’è solo una e Simona non può prendere il posto della mamma”, sono state le parole di Alessio arrivato in studio davanti alla busta ancora chiusa. (“Mentre lui era in studio”. Stefano De Martino e Belen Rodriguez, succede durante C’è Posta per Te).

La storia di Alessio a C’è Posta per Te

Dall’altro lato della busta papà Salvo, la figlia Giulia e sorella di Alessio e la compagna Simona che rivolgendosi ai due ragazzi ha detto: “Vedo ogni giorno tuo padre soffrire per la tua mancanza”. Poi le parole della sorella Giulia con le lacrime agli occhi: “Sono arrabbiatissima e anche delusa perché sei mio fratello e avevo bisogno di te, soprattutto in quel periodo. Avevo solo 13 anni e ci sto male ancora ora per non avere questa famiglia unita”.

La storia di Alessio a C’è Posta per Te

Ma la situazione si complica quando Veronica ha raccontato a proposito di Salvo: “È venuto con una catena e un taglierino sotto casa minacciandomi”, episodio che Salvo ha commentato così: “Ero accecato dalla rabbia”.
E Alessio: “Mi piange soltanto il cuore a lasciare da sola mia sorella Giulia dopo 4 anni che non ci parliamo”. A questo punto Salvo ha sottolineato: “Sono qui per chiederti perdono”. “La parola scusa sembra facile, ma purtroppo a volte oltre a quella parola una persona non può dire altro. Semplicemente, dopo la parola dovrebbero esserci i fatti”, suggerisce Maria. Finalmente però la busta: “Io apro la busta, accetto tutto, ma non vorrei che lui un domani, poi, fosse punto e a capo. Deve recuperare alla grande”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004