Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Autori, che figura di me…”. Grande Fratello, la regia stacca ma Beatrice ormai l’ha sparata

Non c’è pace al Grande Fratello tra guerre intestine, colpi bassi e rimproveri degli autori. Dopo la puntata di lunedì, che è stata più che turbolenta, è arrivato anche un provvedimento per tutti gli inquilini della Casa. A leggere la comunicazione dall’alto, Fiordaliso e Federico: “Inquilini, il vostro budget settimanale sarebbe stato di 320 euro. La continua violazione del regolamento”. Violazione presto spiegata, sempre nella nota.

“Parlando ripetutamente senza microfono, nonostante i continui richiami del Grande Fratello, non può che avere come conseguenza una decurtazione del budget del 30%. Per la vostra spesa settimanale avete a disposizione 224 euro. Collaborate insieme per scegliere come gestire al meglio la somma. Buona spesa!”. Una bella – si fa per dire – punizione che naturalmente ha scaldato subito gli animi.

Leggi anche: “C’è un messaggio per te, corri”. Grande Fratello, Garibaldi non si dà pace dopo la notizia


GF, Beatrice contro gli autori

Se infatti per Fiordaliso è meritata, per Varrese proprio per niente: “Io non me lo merito: fate meno i furbi”, ha detto per poi prendersela anche con Beatrice Luzzi. Che a sua volta però se l’è presa con gli autori anche se per altri motivi e in un’altra circostanza. È successo tutto mentre stava chiacchierando con Vittorio.

I due sono tornati grandi amici dopo le discussioni per la complicità di lui con Greta e mentre parlavano l’attrice ha riservato delle parole poche carine agli autori del Grande Fratello. Queste: “Certo che se ci fossero dei professionisti, si renderebbero conto che siamo delle macchine, degli strumenti“.

E Vittorio si è detto d’accordo: “Guarda, io me ne sono accorto da come hanno montato certe cose, mica mi hanno risparmiato molto?”. A quel punto, però, la regia ha staccato l’audio della conversazione perciò non sappiamo se l’attacco è proseguito oppure no. E forse non lo sapremo mai perché difficile che si parli di questo argomento in puntata. Certo è che per il pubblico questa chiacchierata è un colpo basso per il reality. Come si legge nel post “una figura di m…”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004