Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Mi permetto di dirlo”. Antonella Clerici lo fa a inizio puntata, il silenzio cala a È sempre mezzogiorno

Antonella Clerici e lo sfogo perché “il mondo va all’incontrario”. A “È sempre mezzogiorno” nella puntata di oggi 31 maggio la conduttrice, nonostante la stagione e le giornate di sole, non ha esordito con la consueta leggerezza. Mentre proprio in avvio Alfio Bottaro e Lorenzo Biagiarelli regalano le consuete perle con ironia e simpatia, Antonella si lascia andare ad uno sfogo.

Una volta che ci siamo messi alle spalle il Covid ci ha pensato la guerra a farci tornare coi piedi per terra. Ma purtroppo la stupidità umana sembra non avere confini e così anche Antonella Clerici, dopo aver cantato la sigla, arriva al centro dello studio e fa una riflessione su quello che succede intorno a lei. “È un mondo strano che va un po’ all’incontrario…” Antonella Clerici comincia così lo sfogo.

antonella clerici sfogo è sempre mezzogiorno


Antonella Clerici e lo sfogo in diretta a “È sempre mezzogiorno”

Non arrivano buone notizie dal mondo e Antonella Clerici si sfoga così: “Un mondo dove in nome della salvezza del pianeta viene imbrattata la Gioconda e ne abbiamo parlato anche ieri”. Si riferisce al gesto di un ragazzo che nei giorni scorsi si è avvicinato al dipinto con una sedie a rotelle e ha lanciato una torta all’opera di Leonardo da Vinci. L’opera è stata imbrattata ma, fortunatamente, non ha subito danni visto che è protetta da una teca di vetro. Ma lo sfogo di Antonella Clerici non è finito qui.

antonella clerici sfogo è sempre mezzogiorno

Antonella Clerici ha proseguito il suo sfogo: “Un mondo dove sui social per esempio imperversa un’odiosa challenge che si diverte a prendere in giro le donne in sovrappeso, pensate uno che arriva a pensare una cosa del genere”. Ma le brutte notizia non sono finite, purtroppo. “Un mondo dove si profana – ricorda Antonella Clerici – la tomba di Alfredino Rampi, come sapete il ragazzino che è morto nel pozzo ben 41 anni fa. L’hanno profanata con delle svastiche”.

Antonella Clerici dopo queste pessime notizie lancia un appello: “Visto che mancano quattro puntate, mi permetto di dire, se è possibile, meno ignoranza, perché di ignoranza si tratta e molta più normalità, quella che cerchiamo di fare entrare tutti i giorni con la nostra leggerezza ma anche con il nostro pensiero positivo, che tanto manca”. E forse non ha tutti i torti, o no?

“Arriva la regina della tv”. Antonella Clerici chiude col botto È sempre mezzogiorno


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004