“L’ho visto è ho capito”. Amici 21, Raimondo Todaro trema. L’accusa arriva da un allievo

Amici 21, neppure il tempo di iniziare che già scoppia la bomba su Raimondo Todaro. Per l’ex ballerino di Milly Carlucci la strada è tutta in salita. Se lo scorso anno erano frequenti le discussioni per differenze di vedute con Lorella Cuccarini, per questa edizione infatti pare che Alessandra Celentano abbia già trovato il suo avversario. Ma stavolta la maestra Celentano non c’entra. Tutto è successo nel corso della puntata del pomeridiano trasmessa da Canale 5 lo scorso 26 settembre i telespettatori hanno assistito alla sfida fra Nunzio e il collega Mattia.


Uno scontro che ha visto il primo soccombere al secondo, anche per volere di Raimondo Todaro. E lo sfogo pesantissimo di Nunzio non si è fatto attendere: “L’avventura di Amici è stata breve ma intensa. Io non sapevo che tra i banchi ci fosse il signor Raimondo Todaro. Sono venuto a saperlo 5 giorni prima della prima puntata. La prima cosa che ho fatto è stata dire a mia mamma: ‘io adesso vado a casa’”. Volevo tornare a casa perché sapevo che non avrebbe giudicato in base al ballo, ma come ripicca nei confronti di un bambino di 13 anni”.

Nunzio Amici 21


E ancora: “Sono andato via dalla scuola di ballo di Raimondo Todaro a 13 anni. Poi ormai ero lì, ci ho provato e mi sono buttato. Ora, a chi mi dà del raccomandato, io sapevo che sarei uscito. Sapevo che lui non avrebbe votato in base al ballo, e infatti si è visto. Ha fatto come Ponzio Pilato, si è lavato le mani. Non dirò il tipo di persona che è, perché lo ha rivelato da solo davanti a tutta Italia. Si è vendicato di un bambino di 13 anni negandogli un’opportunità.


Nunzio Amici 21


Insomma, a quanto pare fra il buon Nunzio e Raimondo Todaro ci sarebbero vecchi dissapori. “A 13 anni io me ne sono andato dalla scuola di ballo di Raimondo per migliorare il mio livello di ballo, per essere competitivo anche all’estero oltre che in Italia. Raimondo non poteva darmi più niente. Io a 13 non avevo più niente da imparare da lui. Quindi questa è stata una vendetta”.

Nunzio Amici 21

Raimondo Todaro per ora non commenta certo è che la nuova settimana inizia in maniera infuocata. Ma intanto gli ascolti volano. Dopo una ventesima edizione in cui ha ritrovato l’antico splendore soprattutto sotto il profilo degli ascolti, il talent ha sorpreso nella nuova, temporanea collocazione della domenica pomeriggio, tenendo testa in termini di ascolti alla Domenica In di Mara Venier.

Pubblicato il alle ore 18:28 Ultima modifica il alle ore 18:28 Tag