Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Adesso stammi a sentire”. Al Bano, telefonata in diretta a Alberto Matano: non le ha mandate a dire

Al Bano si dedica in questo momento alle sue terre e a un programma in Spagna. La musica è in stand-by: “Niente mi ispira niente, se non una grande tristezza. E cantare tristezza per me non va bene. L’ho fatto in passato, ora cerco di evitare. Sto vivendo un momento di pausa. Che musica fai oggi? Poi è il momento del rap, che devi fare? Sento proprio che non è assolutamente il momento.”.

Potrebbe esserci un Festival all’orizzonte, ma sicuramente non ci sono delle nozze: “Questa estate davano per certo il mio matrimonio. Io non ne sapevo nulla. Non c’è in programma nulla di simile per i prossimi trent’anni. Io sto bene con Loredana così come sto. E’ intelligente, mi ha dato due figli, abbiamo avuto dei problemi ma li abbiamo saputi risolvere. Abbiamo due figli insieme, io le famiglie non le rompo così facilmente. L’importante è che ci sia un matrimonio di pensieri, di azioni, e quelle ci stanno”. Continua dopo la foto


Quello che è certo è la polemica intorno alla sua pensione. Dopo le polemiche che lo hanno travolto nelle scorse ore, Al Bano è intervenuto telefonicamente a La vita in diretta per spiegare le sue affermazioni e per difendersi dalla accuse. Ad Alberto Matano infatti il cantante di Cellino ha spiegato: “Mi sento in dovere di difendermi da queste stupidaggini: io con 1470 euro al mese non riuscirei a vivere ed è la verità”. Continua dopo la foto


Tutto è nato per una sua frase rilasciata qualche tempo fa in cui appunto si lamentava per la sua pensione, considerata troppo bassa persino per pagare un caffè agli amici. Le sue dichiarazioni hanno causato delle polemiche ed oggi Al Bano ha ribadito il suo pensiero sia nel programma radiofonico I Lunatici che a La vita in diretta di Alberto Matano. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
Inoltre in collegamento ha anche aggiunto: “Io penso che ognuno di noi ha diritto ad avere quello ha fatto nella vita. Vengo attaccato perché? Dov’è il difetto?”. Il cantante dunque ha spiegato che in relazione ai contributi versati, sin dal 1958, tale pensione è troppo bassa aggiungendo però che essendo figlio di contadini conosce la povertà e le difficoltà delle famiglie soprattutto in un periodo complicato come il nostro.

Ti potrebbe interessare:  Emma Marrone, la collana fa furore. Ma il prezzo è da capogiro


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004