Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Juliana Pascarella affetta da trombocitopenica idiopatica

“Avevo poche ore di vita”. Puntini rossi sul corpo e stanchezza, la scoperta è choc: cosa aveva Juliana

  • Storie

Juliana Pascarella è una ragazza di 21 anni che sul suo canale TikTok ha deciso di raccontare la sua storia. La giovane ha cambiato tutta la sua vita nel giro di poche ore quando, nell’aprile 2020, ha notato dei puntini rossi su tutto il corpo.

Inizialmente non ha fatto caso allo strano sintomo comparso sulla sua pelle e ha lasciato correre, ma nel giro di appena quindici minuti ha iniziato a notare un peggioramento, con molti lividi, parti del corpo che si gonfiavano, una crosta spuntata sul labbro e una forte epistassi, ovvero una emorragia dal naso che non si fermava. La 21enne ha spiegato come l’eruzione cutanea apparentemente innocua fosse in realtà un segno di un disturbo raro.

Leggi anche: “La mia malattia”. Paola Barale, il dramma e la decisione: “Non voglio operarmi”

Juliana Pascarella affetta da trombocitopenica idiopatica


Juliana Pascarella affetta da trombocitopenica idiopatica: i sintomi

Juliana Pascarella, residente nello stato americano della Virginia, è stata portata d’urgenza in ospedale e poche ore dopo le è stata diagnosticata la malattia di Werlhof, o Porpora Trombocitopenica Idiopatica (ITP), una rara malattia del sangue caratterizzata da una diminuzione anormale del numero di piastrine nel sangue.

L’ITP, la malattia di cui soffre Juliana Pascarella è caratterizzata da una riduzione anormale del numero di piastrine nel sangue e si verifica quando il sistema immunitario attacca le piastrine. Il malato può riscontrare lividi estesi, gengive sanguinanti ed emorragie interne.

Juliana Pascarella affetta da trombocitopenica idiopatica

La condizione può provocare lividi, gengive sanguinanti ed emorragie interne.
Nel caso di Juliana ha avuto conseguenze terribili e le è stato detto che il suo cervello potrebbe avere un’emorragia e morire.”Sapere che il mio cervello potrebbe avere un’emorragia da un momento all’altro e che potrei perdere la vita mi ha mostrato una nuova prospettiva sulla vita”, ha detto a NeedToKnow.online Juliana Pascarella.

Juliana Pascarella ha spiegato che i sintomi della malattia di cui ora soffre sono stati pesantezza generale del corpo. Tra queste vista offuscata, nausea e vertigini, poi, appunto, le “eruzioni cutanee”. “Vivere con l’ITP può essere davvero spaventoso. – ha confessato la giovane – Dal punto di vista medico significa che i medici non sono a conoscenza della causa della mia condizione. Ad esempio era e rimane complicato capire perché il mio corpo non produce abbastanza piastrine. Questa mancanza rende ancora più difficile prevenire un’altra ricaduta”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004