Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“È una strage”. Incidente choc: scontro con un camion, il bus prende fuoco. 19 morti carbonizzati

  • Storie
Incidente lungo una strada di Elota 19 morti

Tragedia sulla strada, il bilancio è drammatico. Violentissimo scontro frontale avvenuto tra un autobus con 47 passeggeri a bordo e un camion. Nel giro di poco le fiamme hanno inghiottito entrambi i mezzi, palensando un tragico scenario. Non appena lanciato l’allarme, sul posto sono sopraggiunte le squadre dei soccorsi e dei vigili del fuoco che hanno fatto di tutto per trarre le vite dei passeggeri in salvo.

Incidente lungo una strada di Elota, nello stato messicano di Sinaloa, la situazione. Uno scontro violentissimo tra i due mezzi andati entrambi a fuoco. La vita dei 47 passeggeri messa dunque a repentaglio: le operazioni di soccorso sono state estenuanti e gli operatori hanno fatto di tutto per trarre in salvo la gran parte di loro.

Leggi anche: “Erano 6 in auto”. Terribile incidente con vittime tra cui un 20enne. Feriti in condizioni gravissime

Incidente lungo una strada di Elota 19 morti


Incidente lungo una strada di Elota, nello stato messicano di Sinaloa: la situazione

“Abbiamo contato 19 corpi. Ci vorrà un po’ di tempo per identificarli, dato che sono carbonizzati”, ha dichiarato Sara Quiñónez, Procuratrice generale dello Stato. La situazione dunque è apparsa da subito preoccupante. Immediate le cure mediche per i 22 feriti. Stando alla prima ricostruzione della dinamica dell’incidente, si apprende che il camion proveniva da una direzione opposta rispetto all’autobus.

Incidente lungo una strada di Elota 19 morti

Il direttore della Protezione Civile dello Stato, Roy Navarrete sta provando a comunicare passo dopo passo tutti gli aggiornamenti in merito alle operazioni di riconoscimento dei 19 corpi trovati interamente carbonizzati dopo lo scontro frontale. Si indaga ancora riguardo all’esatta dinamica che avrebbe portato al tragico scontro tra mezzi.

Incidente lungo una strada di Elota 19 morti

Le ipotesi a riguardo sono diverse e le autorità stanno provando dunque a stabilire le cause esatte. “Poiché abbiamo i dati delle persone decedute, li condivideremo, tutti come i dati delle persone […] morti negli ospedali”, fa sapere ancora il direttore della Protezione Civile. Si resta dunque in attesa di aggiornamenti anche in merito alle condizioni di salute dei 22 superstiti.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004