“Non ci credo!”. Laura Pausini, orgoglio italiano. La bellissima notizia è arrivata questa notte

Io sì di Laura Pausini, Niccolò Agliardi (co-autore del testo) e Diane Warren (autrice della musica) ha vinto il Golden Globe per la miglior canzone. La notizia è arrivata poco dopo le 3 del mattino in Italia durante la cerimonia dei 78^ Golden Globes. “Grazie mille” ha detto Laura nel corso della diretta sulla Nbc.

E ancora: “Non ho mai sognato di vincere un Golden Globe, non ci posso credere”, ha detto su Instagram ringraziando la Hollywood Foreign Press Association e Diane Warren, che ha collaborato con la cantante romagnola. “Dedico questo premio a tutti coloro che vogliono e meritano di essere “visti” – aggiunge Laura – e a quella ragazzina che 28 anni fa vinse Sanremo e non si sarebbe mai aspettata di arrivare così lontano”. (Continua a leggere dopo la foto)


Non manca un omaggio a Sophia Loren: “Tutta la mia gratitudine e il rispetto per la meravigliosa Sophia Loren, è stato un onore dare voce al tuo personaggio, per trasmettere un messaggio così importante, di accoglienza e unità”. Io sì (Seen nella versione internazionale) compare sui titoli di coda di La vita davanti a sé, il film Netflix con Sophia Loren nel ruolo di un’ex prigioniera di un campo di concentramento che deve occuparsi di un bambino senegalese nella Bari di oggi. (Continua a leggere dopo la foto)

Il film di Edoardo Ponti è stato molto apprezzato negli States, tanto da aver ottenuto una candidatura come miglior film straniero.
Ringraziamenti anche “all’Italia, alla mia famiglia, a tutti coloro che hanno scelto me e la mia musica e mi hanno reso quello che sono oggi. E – conclude – alla mia bellissima figlia, che da oggi vorrei ricordare la gioia nei miei occhi, sperando che cresca e continui sempre a credere nei suoi sogni”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

La Hollywood Foreign Press ha scelto “Nomadland” come miglior film drammatico una vittoria che apre al film di Chloe Zhao con Frances McDormand la strada per gli Oscar. La Zhao è stata premiata anche come migliore regista, la prima donna dal 1984. Il ‘principe Carlo’ e ‘Lady Diana’ vincono i Golden Globe: Josh O’Connor e Emma Corrin, i due attori britannici che interpretano la parte della coppia reale nella serie “The Crown”, sono i premiati come miglior attore e attrice protagonisti in una serie drammatica.

GF Vip, Giulia Salemi non riesce a perdonare Tommaso Zorzi. Il racconto da Silvia Toffanin, cosa è successo