Matteo Bassetti, cosa succederà in Italia nei prossimi mesi

“Cosa succederà dopo l’estate”. Covid, Matteo Bassetti lo mette in chiaro. E avverte sulle mascherine

Il prof. Matteo Bassetti ha detto la propria su come sta andando la pandemia nei prossimi mesi: “In autunno il virus circolerà ma non avremo più le ondate. La mascherina in spiaggia è una stupidaggine, in aereo serve, bisogna usare il buon senso. Gli obblighi bisogna metterli quando servono” mette giustamente sotto la lente d’ingrandimento l’infettivologo.

“Avremo sicuramente dei casi di contagio tra chi non si vuole vaccinare e chi non può farlo, ma non credo che ci saranno ondate paragonabili a quelle dello scorso autunno e di questa primavera. Dobbiamo trasmettere il buon senso ai cittadini: ad esempio la mascherina in spiaggia è una stupidaggine e il primo che lo capisce è il cittadino, che infatti non la mette. Al chiuso chiaramente è diverso: in un ambiente chiuso come il supermercato o l’ascensore è ovvio che serve”.

Matteo Bassetti, cosa succederà in Italia nei prossimi mesi
Matteo Bassetti, cosa succederà in Italia nei prossimi mesi

Ha scandagliato l’idea di ciò che potrà avvenire in Italia nei prossimi mesi: “In estate non ci tireremo fuori dal problema Covid: il virus continuerà a circolare in autunno. Io però sono fiducioso sul fatto che avremo una percentuale di popolazione vaccinata molto alta, specialmente tra le categorie fragili”. Ma non è certamente finita qua. Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, ha rilasciato queste dichiarazione al programma tv Tagadà, in onda su La7. “Avremo sicuramente dei casi di contagio tra chi non si vuole vaccinare e chi non può farlo, ma non credo che ci saranno ondate paragonabili a quelle dello scorso autunno e di questa primavera. Dobbiamo trasmettere il buon senso ai cittadini: ad esempio la mascherina in spiaggia è una stupidaggine e il primo che lo capisce è il cittadino, che infatti non la mette. Al chiuso chiaramente è diverso: in un ambiente chiuso come il supermercato o l’ascensore è ovvio che serve”.


Matteo Bassetti, cosa succederà in Italia nei prossimi mesi

“Sull’aereo invece il discorso è diverso: con gli impianti di ventilazione viene da pensare che il virus circoli poco, ma essendo molto vicini i passeggeri tra loro, quindi almeno per quest’estate bisognerà salire in aereo con la mascherina” dice Bassetti. Poi spostandosi sull’attualità cita il video postato sui social network, quello che riprende la donna inferocita che si rifiuta di indossare i dispositivi di protezione, a bordo di un volo Ryanair da Ibiza a Bergamo.

Bassetti conclude: “Gli obblighi bisogna metterli quando servono. Usciamo dalla logica che ci ha portati ad avere decreti e obblighi ed entriamo in una logica di sensibilizzazione e consapevolezza del cittadino di quelle che sono le misure con le quali si affronta la pandemia”.