Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Vincenzo Diana Morto Malore Villa Literno

“È un giorno terribile”. Vincenzo muore a 25 anni: esce dall’auto e crolla in strada

  • Italia

Vincenzo Diana morto per un malore a Villa Literno, in provincia di Caserta. La notizia ha lasciato nel dolore più profondo tutta la comunità campana, che non riesce ancora a capacitarsi di quanto successo. Il giovane aveva appena 25 anni e si stava recando nel territorio di Castel Volturno, ma non ci è mai arrivato. Era alla guida della sua automobile, quando si è sentito improvvisamente male e ha cercato subito di chiedere aiuto. Ma quando è sceso dal mezzo, è stramazzato subito al suolo.

Vincenzo Diana morto per un malore a Villa Literno. E nelle ultime ore un altro malore si è portato via per sempre un 70enne a Fondi per un mancamento in spiaggia. A quanto si apprende l’uomo, classe 1952, si è accasciato all’improvviso sull’arenile e per lui non c’è stato niente da fare. A provocare la morte forse un arresto cardiaco. A ricostruire quanto successo è news24.it. Secondo il quotidiano on line l’uomo stava facendo una passeggiata sulla spiaggia intorno alle 17 quando è crollato a terra in zona Tumulito. Immediatamente sono scattati i soccorsi, inutili.

Vincenzo Diana Morto Malore Villa Literno


Vincenzo Diana morto per un malore a Villa Literno

Vincenzo Diana morto per un malore a Villa Literno e i soccorsi si sono rivelati vani. Dunque, il 25enne ha perso i sensi sul manto stradale e non si è più risvegliato. Nonostante siano state effettuate le classiche manovre di rianimazione, il suo cuore non ha ripreso a battere ed è stato accertato il suo decesso. La tragedia si è materializzata nella giornata di lunedì 4 luglio, precisamente nel pomeriggio. E a salutarlo l’ultima volta ci ha pensato anche la compagine di calcio del Villa Literno.

Vincenzo Diana Morto Malore Villa Literno

Stando a quanto scritto dal sito Caserta.Occhionotizie, Vincenzo Diana era il nipote del presidente del Villa Literno calcio nonché cugino della consigliera comunale Anna Fontana e parente dell’assessore ai Lavori Pubblici, Carlantonio Falcone. Dunque, sono davvero in tanti a piangere la sua morte. Inevitabile dunque la nota stampa del team calcistico casertano, che ha espresso subito vicinanza al suo numero uno per la perdita del caro nipote, deceduto per cause naturali in modo improvviso.

Questo il comunicato del Villa Literno Calcio in memoria di Vincenzo Diana: “È un giorno terribile. Tutta la comunità di Villa Literno è sconvolta per la prematura scomparsa di Vincenzo, nipote del nostro Presidente Giovanni Fontana. Un malore improvviso ha portato via un giovane ragazzo di soli 26 anni. Di fronte a queste tragedie non ci sono parole giuste per descrivere una situazione triste e così angosciante”.

Pina trovata morta in casa a 55 anni dal compagno: la terribile scoperta in cucina


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004